Articolo
Testo articolo principale

Vuoi condividere con i tuoi amici la tua giornata, una frase romantica o un tuo nuovo scatto? Dopo le Instagram Stories, sono le Whatsapp storie lo strumento più utilizzato dagli italiani per condividere i propri pensieri e stati d’animo.

Le storie nascono originariamente da un applicazione chiamata Snapchat ma sono state poi prese a modello da molti altri social fino diventare un modo alternativo per comunicare amato da tutti.

Whatsapp ormai è da anni che sta cercando anche lui di implementare le proprie funzioni interne e migliorare tutti i tool a sua disposizione. Da un semplice aggiornamento di stato, dove è solo possibile scrivere e aggiungere emoji, si passa post virtuali in cui è possibili aggiungere immagini o video.

Le whatsapp stories sono post it virtuali della durata massima di 24 ore. Si possono condividere in tempo reale e condividere con tutti gli amici della rubrica.

Potrebbe interessarti anche Cos’è Whatsapp plus e come scaricare l’app su iPhone e Android

Come creare le whatsapp stories step by step

Per fare una storia bisogna prima di tutto aprire l’app di Whatsapp nella sua versione più aggiornata (AndroidiOS) . Una volta aperta l’applicazione vi si presentano davanti molte possibilità di caricamento.

WhatsApp stories

La prima possibilità è cliccare l’icona verde a forma di macchinetta fotografica che trovate in alto a sinistra. Si aprirà la fotocamera dell’applicazione. Qui strisciando il dito verso l’alto arrivate alla vostra galleria personale di foto, mentre premendo uno dei simboli in basso nello schermo potrete accedere ad altre funzioni.

Ovvero mettere e togliere il flash (simbolo del fulmine), scattare una foto premendo velocemente o fare un video tenendo premendo in modo prolungato (cerchio centrale) o scegliere tra fotocamera frontale e posteriore (simbolo macchinetta fotografica con frecce). Dopo aver scattato o scelto la vostra foto, selezionate la freccia bianca nel tondo verde in basso a destra per postare la vostra immagine.

Se invece tornate alla schermata principale e cliccate al centro su STATO trovate la vostra seconda possibilità. Vi basterà cliccare il piccolo simbolo + verde per accedere alla schermata della fotocamera. Oppure, sempre nella finestra STATO, trovate in basso a destra due icone.

La prima, una matita bianca e grigioverde, vi permette se pigiata di scrivere il vostro stato. Aggiungere emoji premendo lo smile in basso a sinistra, modificare lo stile di scrittura pigiando sulla lettera T e cambiare il colore dello sfondo premendo la tavolozza bianca. La seconda è di nuovo un’icona bianca quadrata, simile al simbolo di Instagram, che vi riporterà ancora una volta alla fotocamera.

In ambedue i casi basterà anche qui mandare l’INVIO premendo la freccia in basso a destra.

Per abbellire le vostre foto potete anche qui, come su Instagram, cliccare i comandi che trovate in alto a destra.WhatsApp stories

Con la prima icona al centro in alto, simili ad un quadrato, potete tagliare la vostra immagine nella dimensione desiderata. Di fianco a questa icona trovate una faccina sorridente che se pigiata vi porterà alle emoji, frecce, baloons, posizione e orologio. Scorrete verso il basso per scegliere la vostra preferita e premete sopra la prescelta per inserirla.

Se poi volete cancellarla, tenete il dito sull’immagine e strisciate in alto a sinistra dove apparirà un cestino dell’immondizia. Con l’icona T invece potete scegliere di scrivere un testo sulla vostra immagine, mentre con l’icona a forma di matita potete disegnare qualsiasi cosa.

Sempre all’interno della foto scelta trovate anche l’icona in basso a sinistra che vi permette di aggiungere altre foto alla vostra storia. Infatti è possibile inserire più storie contemporaneamente pigiando la piccola fotografia bianca.

Per aggiungere invece una didascalia esterna alla foto proprio di fianco quest’ultimo comando trovate una striscia nera con scritto “Aggiungi una didascalia…”. Premetela e vedrete comparire la vostra tastiera per iniziare a scrivere.

Ma chi vede le vostre storie e come potete vedere quelle degli altri?

E’ molto semplice scoprire chi vede le nostre whatsapp stories. Basta andare sulla foto appena postata premere sulla foto e poi strisciare il dito verso l’alto. Lì apparirà la lista delle visualizzazioni con nomi e cognomi dei vostri contatti.

Oppure basta premere i tre pallini che appaiono nella schermata STATO whatsapp per arrivare alla lista dei contatti che hanno visto la nostra storia. In tutti e due i casi premendo la freccina verde sulla destra è anche possibile condividere la storia con un contatto in particolare se ne avete voglia. Premendo invece il secchiello bianco potrete eliminarla.

In generale tutti i contatti della nostra rubrica hanno la possibilità di vedere le nostre storie a meno che non sia stato fatto un blocco sul contatto.

Per vedere le storie dei nostri amici e conoscenti invece basta andare alla voce STATO e scorrere nella lista di nomi e immagini, premendo la storia desiderata. Ovviamente il contatto potrà anche lui sapere che tu hai visualizzato la sua storia, non è possibile visitare una storia in modalità whatsapp nascosto.

Vedi anche Instagram Storie: come funziona, chi visualizza e come mettere la musica

Seguici su Facebook o su Instagram @PrimaPaginaOnline.it per avere aggiornamenti live nelle nostre fb/instastories ed essere sempre il primo a leggere i nostri articoli più interessanti sul nostro feed. Ti aspettiamo!

TAG: , , , ,