Articolo
Testo articolo principale

Mondiali Volley femminile 2018, le ragazze allenate dal coach Davide Mazzanti hanno battuto per 3-1 le colleghe degli Stati Uniti, concludendo il loro girone della Seconda fase a punteggio pieno con 27 punti. L’Italia si era già qualificata per le “Final Six”, che vedranno sfidarsi le sei Nazionali di Pallavolo più forti al mondo, ma non era certa del primo posto nel girone. Il sorteggio ha deciso che, alle “Final Six” dei Mondiali, l’Italia dovrà sfidare il Giappone (padrone di casa) e la Serbia; se arriverà tra le prime due del mini-girone, accederà in semifinale.

Mondiali Volley femminile 2018, l’Italia ha vinto 9 partite su 9

Anche se avevano la qualificazione in tasca, le Azzurre hanno dimostrato di avere ancora fame di vittorie. Nel primo set, l’Italia ha commesso pochissimi errori contro le campionesse del mondo in carica. Le “ragazze terribili”, come sono state definite le nostre atlete, hanno svolto il loro dovere e per gli Stati Uniti non c’è stato nulla da fare. Risultato: primo set vinto per 25-16.
 
Non è cambiata la musica nel secondo set, con la “Nona sinfonia pallavolistica” nell’aria. Gli Stati Uniti hanno provato ad aumentare il ritmo, affidandosi alle braccia delle sue schiacciatrici, ma l’Italia non si è fermata (25-23).
 
Con la conquista del primo set, le azzurre erano già certe del primo posto nel girone e hanno risparmiato il fiato, concedendo qualcosa alle americane (20-25), ma è stata solo un’illusione per le ragazze “a stelle e strisce”.
 
Nel quarto set, infatti, l’Italia si è rimessa in carreggiata e ha asfaltato le avversarie per 25-16, concludendo il match con il risultato di 3-1 e conquistando la nona vittoria su 9 gare disputate.
 
Le migliori marcatrici della partita, per l’Italia, sono state le oriunde Paola Egonu con 33 punti e Miryam Sylla con 22 punti.
 

In questo modo, l’Italia è arrivata a 27 punti nella classifica del proprio girone. La nona vittoria consecutiva dell’Italvolley femminile ai Mondiali 2018, su 9 partite giocate, ha visto le ragazze di Mazzanti affermarsi 6 volte con il punteggio di 3-0 e 3 volte con quello di 3-1. Finora, quindi, sono stati 27 i set vinti e 3 quelli persi (738 i punti fatti e 538 quelli subìti).

Prossimi impegni dell’Italvolley femminile

Dopo la sfida con gli Stati Uniti di questa mattina, ci saranno alcuni giorni di riposo prima di disputare le “Final Six”.

La Nazionale italiana di Volley femminile giocherà a Nagoya, dal 14 al 16 ottobre, in un mini-girone contro la Serbia e il Giappone. Nell’altro girone ci sono Olanda, Cina e Usa. Il sorteggio ha accoppiato le italiane con le due squadre appartenenti all’altro girone della Seconda fase. In semifinale (il 19 ottobre a Yokohama) andranno le prime due di ciascun gruppo delle “Final Six”.

La terza fase delle “Final Six”, come detto, si svolgerà in tre giorni, dal 14 al 16 ottobre (2 partite a Nagoya); la semifinale si terrà venerdì 19 ottobre a Yokohama e la finale si giocherà sabato 20 ottobre (sempre a Yokohama).

Azzurre partecipanti ai Mondiali Volley femminile 2018

Il Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Volley femminile Davide Mazzanti ha deciso di far partecipare 14 atlete ai Mondiali 2018, che sono iniziati giovedì 20 settembre e si concluderanno sabato 20 ottobre.

Questi in nomi delle atlete che faranno parte della squadra presente in Giappone:

  • palleggiatrici Ofelia Malinov, Carlotta Cambi
  • opposti Paola Egonu, Serena Ortolani
  • schiacciatrici Lucia Bosetti, Elena Pietrini, Miryam Sylla, Sylvia Nwakalor
  • centrali Cristina Chirichella, Sarah Fahr, Marina Lubian, Anna Danesi
  • liberi Monica De Gennaro, Beatrice Parrocchiale

Mondiali Volley femminile 2018, dove è possibile vedere le partite

La Rai ha acquisito i diritti per la trasmissione, in esclusiva, delle partite dei Mondiali di Volley femminile 2018 in cui gioca la Nazionale italiana .

Quindi, tutte le partite del torneo giocate dall’Italia vengono trasmesse in diretta su Rai 2 e su Raisport + HD.

Le partite dei Mondiali di Volley femminile 2018 sono visualizzabili anche in streaming tramite il sito Rai Play.it.

Mondiali Volley femminile 2018: mercoledì vittoria in rimonta sulla Russia per 3-1

Le Azzurre, che giocano nella “POOL F” della Seconda fase, sono state artefici di una bella rimonta, dato che avevano perso il primo set per 25-22.

Il punto di svolta c’è stato nel secondo set, quando le russe erano in vantaggio per 19-14 e le Azzurre hanno offerto una prova di forza, mettendo a segno ben 8 punti consecutivi e vincendo la frazione per 25-20. Particolarmente azzeccata è stata la sostituzione effettuata dal Commissario Tecnico Mazzanti, che ha sostituito una spenta Ofelia Malinov con la talentuosa Carlotta Cambi, la quale si è fatta trovare pronta e ha offerto un decisivo contributo alla vittoria italiana.

Il terzo set è ricominciato da dove era finito il secondo, con un’Italia coraggiosa e vogliosa di attaccare, che ha portato alla vittoria del terzo parziale da parte delle nostre atlete, con 7 punti di distacco nei confronti delle avversarie (punteggio di 25-20).  

Il quarto set è stato vinto dalle azzurre con il punteggio di 25-22 al termine di un set combattuto ma ben amministrato, portando il risultato complessivo del match a 3-1.

Ad annichilire la Russia sono stati soprattutto i decisivi interventi, a muro e in schiacciata, da parte di Paola Egonu, Lucia Bosetti e Miriam Sylla.

 

 

TAG: , , , ,