Articolo
Testo articolo principale

Al via il piano assunzioni Poste Italiane con contratti a tempo determinato in vista della stagione primaverile. La società che gestisce il servizio postale in Italia, oggi presente anche con prodotti e servizi finanziari, assicurativi e di telefonia, indice spesso concorsi ad hoc per assumere nuovo personale per le mansioni da postino, sportellista e consulente.

Poste Italiane ha predisposto un programma di assunzioni 2019/2020 che prevede la creazione di oltre 8.000 nuovi posti di lavoro. Fino al 13 gennaio ci si può candidare come portalettere in tutte le regioni italiane, tramite il sito di Poste Italiane, Marche comprese.

Assunzioni Poste Italiane 2019, quali sono le posizioni aperte

Al momento le posizioni aperte sono 316 e si concentrano in Veneto grazie all’accordo con i sindacati. Si intende, infatti, stabilizzare i precari e procedere a nuove assunzioni.

Nello specifico, il piano prevede l’ingresso di nuovi addetti che saranno a contatto con la clientela in tutto Veneto, ecco le posizioni aperte:
  • 107 Addetti agli sportelli, tramite procedure di mobilità: 21 a Belluno, 17 a Padova, 2 a Rovigo, 31 a Treviso, 19 a Venezia, 10 a Verona, 7 a Vicenza;
  • 145 Postini, stabilizzando i giovani: 5 a Belluno, 29 a Padova, 10 a Rovigo, 30 a Treviso, 23 a Venezia, 29 a Verona, 19 a Vicenza;
  • 16 Sportellisti per le sedi disagiate, con assunzione di apprendistato professionalizzante: 4 a Belluno, 1 a Rovigo, 2 a Treviso, 4 a Verona, 5 a Vicenza;
  • 25 addetti di Categorie Protette (ex L. 68): 4 a Belluno, 6 a Padova, 5 a Treviso, 3 a Venezia, 3 a Verona, 4 a Vicenza. Parte dei posti è già stata coperta;
  • 23 Specialisti Consulente Finanziario, come apprendisti: 1 a Belluno, 5 a Padova, 5 a Rovigo, 4 a Venezia, 4 a Verona, 4 a Vicenza.

Le assunzioni di Poste Italiane nelle Marche

Inoltre, andando direttamente sul sito di Poste Italiane, alla sezione Lavora con Noi, risulta aperta anche la posizione di portalettere in tutte le regioni italiane: Nelle Marche sono aperte le posizioni di portalettere nelle seguenti città:

  • Pesaro e Urbino
  • Ancona
  • Macerata
  • Ascoli Piceno

I requisiti per lavorare con Poste Italiane

Sempre sul sito di Poste Italiane, sono specificati i requisiti necessari per potersi candidare alla posizione aperta di portalettere:

  • Diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110;
  • Patente idonea al motomezzo aziendale; 
  • per Bolzano il patentino del bilinguismo;
  • idoneità generica al lavoro

Non sono richieste conoscenze particolari e l’assunzione avverrà tramite contratto a Tempo Determinato da febbraio 2019, in relazione alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata.

Come avviene la selezione per Poste Italiane

L’avvio della selezione viene anticipato in genere da una telefonata da parte di Poste Italiane e la prima fase prevede un test attitudinale sia in sede che via mail, chi supera questo primo momento, passa al secondo step che consiste in un colloquio e nella prova d’idoneità della guida del motomezzo.

L’annuncio scadrà il 13 gennaio 2019.

Leggi anche: Concorsi pubblici 2019: tutte le opportunità di lavoro

TAG: , ,