Articolo
Testo articolo principale

Comunali Offida: Luigi Massa è il candidato sindaco del gruppo Offida Solidarietà e Democrazia. Massa ha 51 anni, è un amministratore comunale e si dice pronto per il  nuovo percorso. La presentazione della lista si è svolta all’Enoteca regionale ieri mattina.

“Abbiamo davanti un percorso che ci coinvolge – ha dichiarato Massa –  Partecipazione è futuro, questo è il nuovo motto del gruppo che ha basato tutto il suo percorso, passato e presente,  sulla partecipazione”.

Comunali Offida, la lista Offida Solidarietà e Democrazia

Il progetto politico per le comunali Offida affonda le sue radici nel lontano 1995 e, ha raccontato il candidato sindaco, ha sempre messo al centro il rinnovamento ma anche la tutela delle caratteristiche che hanno fatto Offida grande.

Offida Solidarietà e Democrazia è stata sempre caratterizzata dalla grande condivisione di comunità e dal lavoro di tanti”. Assieme a Massa anche Roberto D’Angelo, Assessore comunale e coordinatore del gruppo, che ha parlato della storia ventennale senza citarne i numeri, “perché sono sotto occhi di tutti e il programma elettorale è stato rispettato ampiamente”.

Sono stati ricordati i valori fondanti del progetto politico: “Il concetto di squadra è un punto di forza e l’associazionismo è il perno del nostro percorso amministrativo. Siamo orgogliosi di essere offidani e costruiamo la nostra comunità ogni giorno: ognuno di noi è un mattone e i palazzi si costruiscono con i mattoni, con chi diventa partecipe di questa storia”.

Nella lista anche tre donne: la professoressa Franca Falcioni, Valeria Maestri e la giovane Valentina Listrani.

Il sindaco uscente Valerio Lucciarini su Luigi Massa

Anche Valerio Lucciarini è intervenuto all’incontro, parlando di un’Offida cresciuta tanto in questi anni e citando i suoi predecessori Lucio D’Angelo, Luciano Agostini e Longino Carducci.

“La nostra forza è basata sul protagonismo e la centralità delle associazioni, e abbiamo guardato sempre alla partecipazione come un elemento di ricchezza. Gigi Massa sarà un grande Sindaco di Offida, riesce ad avere un atteggiamento concavo quando gli altri lo hanno convesso. Credo che Massa abbia una cifra caratteriale che è un patrimonio, perché quando si dà la percezione di voler cambiare il pezzo di mondo con il proprio modo di fare, lo si fa per davvero”.

Poi Lucciarini  ha lanciato una dura sferzata all’opposizione politica: “Dobbiamo continuare a dire no a chi pensa che il bene comune possa essere barattato con i bisogno personali. Abbiamo l’obbligo di continuare su questa strada. Considero legittimo, seppur utopistico, l’obiettivo di alcuni di amministrare un comune, per  coloro che in 5 anni, non avendo nulla da dire, hanno messo nel mirino una persona”.

Un assist importante, quello di Lucciarini, che Massa non si lascia sfuggire: “Noi non siamo per la politica cinica. La politica che ci piace è fatta di speranze, di sogni e di progetti. Determineremo e governeremo le progettualità con impegno e sempre insieme perché io sono così, noi siamo così, gli offidani sono così”.

TAG: , , ,