Articolo
Testo articolo principale

A seguito dell’emergenza del coronavirus, Poste Italiane Ascoli ha deciso di rimodulare l’erogazione di alcuni servizi e degli orari attraverso l’attuazione di un piano di razionalizzazione per tutto il territorio provinciale che prevede la chiusura di alcuni uffici, l’apertura solo al mattino di alcuni e  l’accredito anticipato  delle pensioni del mese di Aprile che avverrà a partire dal 26 Marzo.

Poste Italiane Ascoli, uffici chiusi e uffici aperti nel Piceno

Il piano di razionalizzazione di Poste Italiane prevede diversi cambiamenti anche nella nostra provincia tra cui la chiusura di alcuni uffici:

  • Ascoli 1 in via San Serafino,
  • Ascoli 3 in via Angelini,
  • Ascoli 4 in via Filzi, 
  • Ascoli 5 in via Sassari,
  • Monticelli
  • Centro Commerciale Al Battente

Fuori dal territorio comunale, sono chiusi gli uffici di:

  • Castel di Lama,
  • Grottammare 1 in via Pascoli,
  • Grottammare 2 in via Ischia I,
  • Paggese,
  • Monsampolo,
  • Porto d’Ascoli in via Cefalonia,
  • Ripaberarda,
  • San Benedetto in via Roma,
  • Villa Pigna.

Per far fronte a questo problema, il Sindaco di Ascoli, Marco Fioravanti durante la sua diretta  ha comunicato di aver  sentito la Direzione Provinciale e che  “ci saranno due aperture straordinarie in questo mese, la sede di Viale Indipendenza e di Ascoli Centro, sia mattina che pomeriggio. Inoltre, abbiamo chiesto l’ulteriore  apertura di altri quartieri ma al momento Poste Italiane deve attenersi alle norme della circolare nazionale”. Ulteriori sportelli riguarderanno solo quelli distanti oltre i 5 km. 

Aperture straordinarie Ascoli

  • Venerdì 27 Marzo  l’ufficio postale di Mozzano dalle ore 8,15 alle 13;
  • Sabato 28 Marzo quello di Poggio di Bretta dalle 8,15 alle 13.

Per evitare assembramenti, collaboreremo con la polizia municipale e le forze dell’ordine.

Inoltre rimarrà aperto sia mattina che pomeriggio l’ufficio postale di Porto d’Ascoli in via Ivrea mentre solo la mattina quelli di San Benedetto in via Curzi e in Piazza Fazzini e l’ufficio postale di via Etruria a Grottammare.

I servizi erogati negli altri comuni

Nei comuni più piccoli il servizio sarà garantito solo tre giorni alla settimana:

  • Appignano ( Martedì, Giovedì e Sabato),
  • Arquata ( Lunedì, Mercoledì e Venerdì),
  • Campofilone ( Martedì, Giovedì e Sabato),
  • Carassai (Lunedi, Mercoledì e Venerdì),
  • Castorano (Lunedi, Mercoledì e Venerdì),
  • Cossignano ( Martedì, Giovedì e Sabato),
  • Maltignano ( Lunedì, Mercoledì e Venerdì),
  • Massignano ( Lunedì, Mercoledì e Venerdì),
  • Montalto ( Lunedì, Mercoledì e Venerdì),
  • Montefiore ( Lunedì, Mercoledì e Venerdì),
  • Montefortino ( Martedì, Giovedì e Sabato),
  • Montegallo ( Lunedì, Mercoledì e Venerdì),
  • Roccafluvione ( Lunedì, Mercoledì e Venerdì),
  • Rotella ( Martedì, Giovedì e Sabato),
  • Venarotta ( Martedì, Giovedì e Sabato).

L’apertura e i servizi verranno regolarmente garantiti nei comuni di Acquasanta, Acquaviva,Castel di Lama, Castignano, Centobuchi,Comunanza, Cupramarittima, Folignano,Montemonaco, Offida,Pagliare, Pedaso e a Stella di Monsampolo.

Pensioni Aprile Poste italiane, come avverranno i pagamenti

Per quanto riguarda l’accredito delle pensioni del mese di Aprile, saranno accreditate in anticipo a partire da Giovedì 26 Marzo. Per coloro che usufruiscono di una carta Postamat, di una carta libretto o della Postpay Evolution, per evitare assembramenti,è possibile prelevare senza recarsi allo sportello.

Per chi invece non può, deve presentarsi allo sportello secondo la seguente ripartizione di cognomi:

  • dalla A alla B Giovedì 26 Marzo,
  • dalla C alla D Venerdì 27 Marzo,
  • dalle E alla K Sabato 28 Marzo solo la mattina,
  • dalla L alla O Lunedì 30 Marzo,
  • dalla P alla R Martedì 31 Marzo,
  • dalla S alla Z Mercoledì 1 Aprile.

Leggi anche Coronavirus Ascoli, spesa, farmaci e dolci: ecco tutti i servizi a domicilio

 

 

 

 

 

TAG: , , ,