Articolo
Testo articolo principale

SCARICA LA NUOVA AUTODICHIARAZIONE DEL 26 MARZO

Emergenza nel Piceno, il sindaco Fioravanti scrive al Premier Conte

Coronavirus Ascoli, aggiornamento delle 20 del 29 marzo. Saliti a 179 i casi positivi nella provincia ascolana ufficializzati dal Gores, 16 in più rispetto a ieri. 

IL Servizio igiene dell’Area Vasta ha comunicato che alcuni casi vengono “conteggiati” nella provincia ascolana ma fanno riferimenti a persone non residenti qui. Secondo il presidio territoriale, quindi, i casi positivi sono 149, quindi ben 30 in meno rispetto ai numeri del Gores.

Per il Comune di Ascoli, dopo l’annuncio del governo dei 400 milioni aggiuntivi per i buoni spesa, dovrebbero esserci circa 260mila euro, ma è una cifra da verificare.

“Siamo già al lavoro per capire come costruire dei requisiti per la distribuzione di queste ricorse ulteriori, aggiungendo la cifra in arrivo al fondo di solidarietà comunale da 10.000 euro già stanziato. Condivideremo questa idea con l’ambito territoriale, attendendo l’ordinanza della Protezione Civile. Se ad esempio l’Isee oggi non è più un parametro affidabile, occorre attivare una rete sociale in grado di arrivare nelle situazioni di reale emergenza“, ha detto il sindaco Marco Fioravanti durante la consueta diretta social della sera.

Anche il Comune ha aderito alla campagna di Striscia la Notizia contro i mozziconi a terra, sensibilizzando la cittadinanza e attrezzando le strade pubbliche. 

Sbloccato il pagamento del Cas da parte della Regione, quindi tempi tecnici permettendo il Comune provvederà ai pagamenti nei prossimi giorni.

Leggi anche: Coronavirus Ascoli, ecco tutte le misure messe in campo dal Comune

Coronavirus Ascoli, aggiornamento in tempo reale

Il Gores ha aggiornato i numeri per ciascuna provincia marchigiana. Nell’ascolano sono 179 i casi positivi ufficiali.

Coronavirus Ascoli, l’attività amministrativa

Emergenza acqua

Si cercherà di recuperare quella carenza. “Cerchiamo di dosare l’acqua perché questo estate sarà un dramma”.

Licenze di guida

La proroga per le licenze di guida di auto e moto è sancita dal decreto Cura-Italia, fino al 31 agosto 2020

Relativamente al capitolo Ordinanza Cas, da lunedì la persona che si occupa della liquidazione del Cas che arriva dalla Regione lavorerà da casa così da poter erogare appena disponibile.

Raccolta differenziata

Il Comune di Ascoli ed Ecoinnova hanno sottoscritto un documento in merito all’attività di raccolta differenziata  Chi risulta positivo o in isolamento fiduciario a casa, non dovrà più differenziare i rifiuti domestici, ma utilizzare il sistema del secco non riciclabile, attenendosi attentamente a una serie di indicazioni che saranno diffuse a partire da domani dal Comune e da Ecoinnova. Tutti gli altri cittadini dovranno continuare a differenziare i rifiuti domestici esattamente come sempre. 

Protezione Civile

I volontari della Protezione Civile, attivi dall’11 marzo, fanno servizio di affissione, assistenza alla distribuzione pasti per l’associazione Zarepta, fanno servizio di fonica stradale, si occupano della spesa, rispondono per fornire tutte le informazioni necessarie, fanno servizi a domicilio sia per la spesa che per i farmaci. 

Trasporti urbani

Le corse del trasporto urbano sono state ulteriormente ridotte. In arrivo un nuovo decreto a sostegno delle famiglie, delle imprese, delle partite iva, dei lavoratori e dell’intero tessuto imprenditoriale e produttivo italiano. 

Servizio in aggiornamento.

Leggi anche: Coronavirus Ascoli, spesa, farmaci e dolci: ecco tutti i servizi a domicilio

Coronavirus Ascoli, i numeri utili

Dalla 8 alle 18 di mattina ci si può rivolgere al numero 0726.244675 

Dalle ore 18 alle ore 24 al numero 0736.244674.

Attivo anche il numero verde ASUR 800.936677.

Nella giornata di oggi sono state ricevute circa 100 chiamate.

TAG: , ,