Articolo
Testo articolo principale

Il Presidente Conte  ha annunciato l’erogazione di un Reddito di emergenza previsto con il Decreto Rilancio, per tamponare gli effetti della crisi economica scaturita dall’epidemia di Covid-19 che tiene ferma l’Italia ormai da più di due mesi.

Il Reddito di emergenza, serve ad aiutare tutti quei  nuclei familiari in condizioni di necessità economica in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, individuati secondo specifici requisiti di compatibilità e incompatibilità. 

Ecco chi potrà fare domanda.

Decreto Rilancio, confermato il Reddito di Emergenza da 400 a 800 euro

Fortemente voluto dalla Ministra Catalfo, ieri è stato confermata l’approvazione del Reddito di Emergenza (REM), che è stato inserito tra le diverse misure economiche previste dal Decreto Rilancio.

Gli importi del REM dipenderanno dal soggetto destinatario nonchè dalla composizione del nucleo familiare e potrà variare da 400 a 800 euro e sarà erogato in due quote.

Chi potrà richiederlo?

Potranno beneficiare del bonus tutti coloro che versano in gravi condizioni economiche che soddisfano alcuni requisiti:

  • avere la residenza in Italia,
  • rispettare alcuni limiti in base al reddito e al patrimonio, (Isee non superiore a 15 mila euro e patrimonio mobiliare familiare  inferiore a 10 mila euro, cifra che potrà essere incrementata di 5 mila euro fino ad un massimo di 20 mila euro per ogni componente della famiglia diverso da quello che presenta la domanda),
  • non percepire il reddito di cittadinanza.

Non possono farne richiesta le famiglie dove anche una sola persona ha beneficiato di una delle misure economiche previste dal Decreto Cura Italia. Lo stesso vale per quei nuclei dove anche un solo componente è titolare di pensione diretta o indiretta (è escluso l’assegno ordinario di invalidità).

Come presentare la domanda:

La domanda potrà essere presentata all’Inps entro la fine del mese di Giugno.

 

Leggi anche Decreto Rilancio, 600 euro per le partite iva e 1000 euro per chi ha subito perdite importanti

TAG: , ,