Articolo
Testo articolo principale

Eventi estate 2020, cosa fare in città e dintorni in questa estate 2020? Gli eventi in programma nel Piceno e dintorni di questi mesi estivi sono davvero imperdibili: montagna, mare, musica e molto altro.

Ecco tutti gli eventi da non perdere e i dettagli su date, orari e spettacoli.

Potrebbe interessarti anche Eventi oggi Ascoli Piceno dal 31 Luglio al 2 agosto, cosa fare nel weekend

Eventi estate 2020, cosa fare nel Piceno e dintorni

Lunedì 3 agosto, il primo appuntamento con La Montagna Ritrovata 2020

È il Trio Addendum con la violinista Chiara Di Bert, il violoncellista Alessandro Culiani e il pianista Paolo Zannini ad aprire, al Teatro parrocchiale della Chiesa di Santo Stefano Protomartire a Roccafluvione la seconda edizione de La Montagna Ritrovata.

Scopri di più su questo e sugli altri eventi in programma su Eventi, al via la seconda edizione de La Montagna Ritrovata 2020

8 e 9 agosto, On the Wine 2020 ad Offida

Eventi Estate 2020

Un evento estivo che condurrà i partecipanti sulla strada del vino Piceno. Una wine experience territoriale, emozionale, genuina che debutta nell’estate offidana. Quattro appuntamenti, 25 e 26 luglio e 8 e 9 agosto, che si svolgeranno nelle cantine dislocate nel comune, per dare risalto all’accoglienza dei produttori vitivinicoli e far conoscere il loro lavoro.

Scopri di più su Offida, alla scoperta delle eccellenze delle cantine locali con On the wine

Eventi e concerti di Agosto al Colle Bello

La stagione dei grandi concerti sotto le stelle di Ripatransone sarà presso il Colle Bello, Chiosco Bar, Via Don Augusto Camei, 17, 63065 Ripatransone AP. I posti sono limitati e vanno riservati con prenotazione da confermare tramite il pagamento di una sottoscrizione presso il colle bello, prevendita online o acquisto su posto la sera stessa. Il link per prenotazione online è questo https://bit.ly/3945MtD

Gli eventi in programma al Colle Bello sono:

  • Venerdì 31 luglio – Jah Work Duo di Jonathan Cipelletti voce e chitarra e Marco Ghezzi Pianoforte;
  • Venerdì 7 agosto – i Los Vago.
  • Domenica 9 agosto – TranCeltic di Maurizio Serafini e Luciano Monceri (già fondatori dei Mortimer McGrave e ideatori del Montelago Celtic Festival).

La Magia del Colle

  • Sabato 1 agosto – Mago Fabiano.

Per info e prenotazioni consultare la pagina Facebook “Il Colle Bello”, oppure chiamare al cell. 388 3575639 (Francesco).

Ogni mercoledì di luglio e agosto, serate Zicagnesi

Tutti i mercoledì di luglio ed agosto, l’Associazione Laboratorio Terraviva – sita in Acquaviva Picena in Via del Cavaliere, 50 – apre la sua sede a chiunque voglia vistare al sua mostra delle pajarole, vedere le artigiane lavorare la paglia e gustare piccoli assaggi di gastronomia locale seduti sulla splendida terrazza con vista sui monti della Laga e dei Sibillini.

L’apertura è alle ore 21.00 e sono possibili su richiesta visite guidate al borgo storico.

L’iniziativa è organizzata nel pieno rispetto di tutte le norme anti-Covid che riguardano l’uso di mascherine, il giusto distanziamento e l’accurata pulizia e disinfezione degli spazi in uso.

6 e 7 agosto, la musica è vita per il 17 Festival 2020

Il 17 Festival organizzato dall’Associazione Culturale 17 festival con il Patrocinio del Comune di Ripatransone e del Consiglio Regionale delle Marche, presenta la 6° edizione che si svolgerà il 6 e 7 di agosto in Piazza De Tharolis- Ripatransone (AP). Il festival nasce nel ricordo di Marzia scomparsa a 37 anni e dalla volontà di sensibilizzare all’impegno sociale utilizzando come mezzo, varie forme d’arte tra cui: La Musica.

In questo periodo storico alla lotta al virus COVID-19 non possiamo dimenticare tutte quelle persone che soffrono per altri motivi, infatti il ricavato del festival verrà devoluto all’Ail di Ascoli Piceno.

Giovedi 6 agosto ore 21.00 ci sarà il concerto del talentuoso batterista di Ripatransone Marco “Lancs” Lanciotti con i suoi ospiti che si alterneranno sul palco in attesa dello Special Guest della serata: Anastasio.

Quest’ultimo vincitore della 12° edizione di XFactor, nel 2019 ospite a sorpresa al Festival di Sanremo e presenta il brano Correre, nel febbraio 2020 partecipa alla 70° edizione del Festival di Sanremo come concorrente con il brano Rosso di Rabbia classificandosi a metà classifica.

Per maggiori informazioni e prenotazioni sulla serata collegarsi al sito web seventeeneventi.  www.seventeeneventi.it

Invece, venerdì 7 agosto sarà la volta dell’artista poliedrico Gio Evan in esclusiva per Marche e Abruzzo.

Eventi Estate 2020

Gio Evan è un artista poliedrico, scrittore e poeta, filosofo, umorista, performer, cantautore e artista di strada.

Durante gli anni che vanno dal 2007 al 2015 intraprende un viaggio con la bicicletta che lo porta in gran parte del mondo: India, Sudamerica, Europa. Comincia a studiare e vivere accanto a maestri e sciamani del posto e in Argentina viene battezzato come “Gio Evan” da un Hopi.

Nel 2008 scrive il suo primo libro “Il florilegio passato”, racconto che narra dei suoi viaggi, senza soldi né scarpe.

Tra il 2012 e il 2013 fonda “Le scarpe del vento”, progetto musicale dove scrive, canta e suona la chitarra. Pubblica indipendentemente il suo primo disco “Cranioterapia”.

Dopo un Tour tra novembre e febbraio 2020 che ha registrato numerosi Sold Out, l’artista più poliedrico d’Italia torna alla ribalta con un nuovo libro di poesie “Se c’è un posto bello sei te” (Fabbri Editori) uscito il 5 maggio e il nuovo singolo “Regali fatti a mano” (Universal) uscito il 15 maggio 2020.

Per maggiori informazioni e prenotazioni sulla serata collegarsi al sito web ciao tickets. www.ciaotickets.com

SentinArte, insieme per la cultura

Giovedì 6 e mercoledì 12 Agosto 2020, presso la riserva naturale “Sentina” a San Benedetto del Tronto, la “e.artES cum panis” compagnia di arti performative contemporanee, con il patrocinio ed il sostegno del comune di San Benedetto del Tronto e dell’Associazione “Amici della Sentina” proporrà due spettacoli rispettivamente di teatro di narrazione e teatro danza.

Il progetto “SENTINarte” si inserisce nelle azioni che lo spazio artistico “ESPACE ART ESSENTIEL” sito in Via Madonna della Pietà, 80 sede della “e.artES cum panis”, ha messo in atto per ridare slancio e prospettive all’arte e alla cultura. Il progetto, infatti, vuole essere una modalità per rispondere alla grave crisi che ha colpito il settore turistico ed artistico-culturale a causa del covid- 19, catalizzando insieme le forze al fine di trovare chiavi per la ripartenza. “e.artES cum panis”, da anni si occupa di educazione ed intercultura attraverso l’utilizzo dei linguaggi artistici, sulla scia delle nuove scoperte neuroscientifiche riguardanti l’apprendimento, attraverso seminari, laboratori, rassegne, festival, eventi outdoor ma anche attraverso l’operato della compagnia omonima costituita da professionisti di arti performative contemporanee. Il progetto si articolerà in 2 spettacoli in site specific nell’area della Riserva naturale Sentina, e vedrà in scena Dafne Ciccola, Salvo Lo Presti, Guido Sciarroni, Mizar Tagliavini, accompagnati dal musicista Marco Bandera e dalla Professoressa Deana D’Agostino. Entrambi gli spettacoli fanno parte del cartellone estivo unificato delle rete “RAMI” (Rete Artisti Marchigiani Indipendenti), di cui “e.artES cum panis” è una delle principali radici fondatrici

Nella prima data del 6 Agosto la compagnia proporrà lo spettacolo itinerante “IL SENTIERO DELLE STORIE” pensato per le famiglie e per i più piccini. Lo spettacolo desidera essere un aiuto all’osservazione della flora e della fauna della riserva aprendo l’immaginario dello spettatore e dando vita ai personaggi della riserva, così da scolpirli nella mente di grandi e piccini. Fruiranno delle spettacolo 3 gruppi alla volta di massimo 13 persone ciascuno (parenti, amici congiunti), secondo la seguente modalità:

H: 18.30 – primo spettacolo (max 40 persone divise in tre piccoli gruppi) H: 19.00 – secondo spettacolo (max 40 persone divise in tre piccoli gruppi) H: 19.30 –terzo spettacolo (max 40 persone divise in tre piccoli gruppi)

H: 20.00 – quarto spettacolo (max 40 persone divise in tre piccoli gruppi)

Ogni gruppo si ritroverà all’orario prestabilito attraverso prenotazione telefonica obbligatoria (cel: 389.18.94.416) nel punto di ritrovo accanto al “Gelso” così come viene mostrato in piantina e defluirà via mare una volta assistito allo spettacolo per garantire le distanze di sicurezza.

Nella seconda data del 12 Agosto la compagnia proporrà lo spettacolo ibrido “DE-SIDERIO. Tendere alle stelle”, nel quale si alterneranno momenti di osservazione della volta stellata a momenti performativi di danza, musica e poesia per ridestare la curiosità e lo stupore. Quante storie, miti e leggende legano il cielo alla terra! Lo sguardo dell’uomo da sempre si è rivolto verso il cielo notturno, instaurando un legame profondo tra le proprie intime domande e la bellezza vista.

Lo spettacolo inizierà alle ore 20.30 presso la battigia antistante la “Torre sul Porto”. Per coloro che avranno prenotato il loro posto (cel: 389.18.94.416) il punto di ritrovo è all’inizio di via del Cacciatore alle ore 20.20 dove alcuni operatori della riserva li scorteranno “nell’area spettacolo”.

In nessun caso sarà possibile accedere all’area dello spettacolo in modo autonomo e senza prenotazione oltre l’orario stabilito.

Per maggiori informazioni contattare la mail: eartescumpanis@gmail.com

Per entrambi gli spettacoli la partecipazione è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria al numero 389.18.94.416. (numero di posti limitato).

Domenica 9 agosto, “Alla ricerca del Vello d’Oro”, uno spettacolo musicale-teatrale 

Eventi Estate 2020

Si terrà domenica 9 agosto, nel Centro Storico di Monteprandone, lo spettacolo musicale-teatrale dal titolo “Alla ricerca del Vello d’Oro”.

Strumenti musicali e voci condurranno il pubblico nel mondo del mito, con la sua seduzione e l’incanto di una conquista che, attraversando i secoli, è arrivata fino a noi assieme al suo fascino intatto.

Il testo, tratto da Apollonio Rodio e rielaborato dal professor Camillo Nardini, rievocherà le avventure del principe Giasone che, assieme agli altri eroi, gli Argonauti, andrà a conquistare il vello d’oro. ll mito e gli avvenimenti saranno accompagnati dalle musiche composte dal maestro Roberta Silvestrini per riprodurre verisimili antichi modelli sonori dell’antica civiltà greca.

Inserito nel cartellone di eventi “Estate a Monteprandone 2020”, l’evento è curato dai Musei Sistini del Piceno e dall’associazione “Musica antica e contemporanea” con il patrocinio del Comune di Monteprandone e dell’Consiglio regionale dell’Assemblea legislativa delle Marche.

L’opera prevede la partecipazione degli attori Anna Annibali, Mauro Pierfederici e Alessio Messersì; di un ensemble formato da Irene Piazzai (arpa), Giacomo Sebastianelli (percussioni), Elena Solai (flauto), Luca Delpriori (corno); di voci, suoni e canti Stefano Bellagamba, Gerardo Giorgini, Gabriele Pierantoni, Carlo Zezza del Coro San Giovanni Battista di Senigallia. Musiche e direzione di Roberta Silvestrini.

L’inizio dello spettacolo è alle ore 21.00, l’ingresso sarà gratuito ma la prenotazione è obbligatoria.

Per la prenotazione contattare il numero 3791985147 oppure inviare una email iat@comune.monteprandone.ap.it

Da domenica 9 al 14 agosto, in arrivo la quarta edizione del San Benedetto Film Festival

Ben 210 film selezionati fra corti e lungometraggi, provenienti da 23 paesi diversi, 6 giorni di programmazione consecutiva. Sono i numeri della quarta edizione del San Benedetto Film Fest, che per questo 2020 si terrà, dal 9 al 14 agosto, nel salotto buono di San Benedetto: la Palazzina Azzurra.

Dopo i successi degli scorsi anni, quella in arrivo sarà un’edizione particolare che sarà in parte condizionata dalle misure di sicurezza anti-Covid come il distanziamento sociale e la prenotazione online, direttamente sul sito del Festival sanbenedettofilmfest.it, dei 70 posti disponibili per ogni serata nel patio della Palazzina Azzurra. Misure di sicurezza sì, ma anche nuovi orizzonti per il San Benedetto Film Fest targato 2020: ogni serata, infatti, sarà trasmessa in Live Streaming sul sito del Festival e sui social con decine di migliaia di persone potenzialmente raggiungibili in questo modo.

Tutto pronto dunque per un’edizione che si preannuncia già scoppiettante con 6 serate sul menù, dal 9 al 14 agosto. Con l’ultimo appuntamento, alla vigilia di Ferragosto, dedicato alle premiazioni, ognuna delle altre 5 serate vedrà, dalle 21 e 30, la proiezione di almeno due film a sera: un cortometraggio e a seguire un lungometraggio; le serate del 10 e del 12 prevedono, invece, tre proiezioni. Il Presidente dell’Associazione San Benedetto Festival che organizza l’evento, Cosimo Guadalupi, sottolinea come in questo momento i preparativi siano ferventi “per un evento che non vuole perdere la sua identità pur utilizzando ogni tecnologia possibile per raggiungere il pubblico dei cinefili” commenta Guadalupi.

Il direttore artistico Marco Trionfante, invece, si dice ottimista e presenta questa edizione con rinnovato entusiasmo. “Le difficoltà organizzative vengono superate dalla spiccata volontà ed energia del Direttivo del Festival e dal lavoro certosino di una Giuria di qualità, anche quest’anno formata da esperti del settore, giuria che ha visionato le numerosissime opere pervenute da ogni parte del mondo. Sarà un’occasione importantissima per il territorio” continua Trionfante “che avrà modo di rendersi protagonista nonostante il periodo non sia esattamente ideale per la divulgazione del prodotto cinematografico”.

Il San Benedetto Film Fest edizione 2020, patrocinato dal Comune di San Benedetto e dal Consiglio Regionale delle Marche, vuole in definitiva catturare la resilienza del pubblico, il suo bisogno di bellezza e di poesia.  L’Italia è stata flagellata da una pandemia che ha dirottato l’intrattenimento dalle sale cinema al salotto di casa. “Nel nostro piccolo” afferma Fabio Varese,  project manager Programmazione e Allestimenti per il Festival  “vogliamo poter accogliere nel “salotto buono” di San Benedetto, tutti quelli che non vogliono rinunciare alle novità proiettate sul grande schermo. Una scenografia ridotta, poche sedie distanziate, mascherine, non ci limiteranno. Il cinema col suo fascino ci proietterà in un’altra realtà che, anche se per poche sere, potrà essere vissuta a pieno”.

Olga Merli e Alfredo Amabili, che si occupano del coordinamento della giuria, infine, si stanno prodigando per poter presentare al meglio i lungometraggi e cortometraggi che verranno proiettati, cogliendone gli aspetti tecnici ed emozionali. Un team, insomma, fortemente motivato che punta a confermare e, perché no, migliorare l’edizione dell’anno passato che ha regalato grandi soddisfazioni sia agli organizzatori che al folto pubblico che ha partecipato.

Lunedì 10 agosto, torna Cinesophia

Eventi Estate 2020

Il 10 agosto 2020 alle 21.30 Popsophia torna ad Ascoli Piceno con un nuovo spettacolo filosofico-musicale dedicato alla Notte dei desideri. Il giorno di San Lorenzo, nell’immaginario collettivo, rappresenta un momento magico in cui gli affanni della realtà lasciano il posto alle speranze affidate alle stelle cadenti. Per l’occasione il philoshow di Cinesophia si ripresenta dal vivo nella splendida cornice del Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno con una serata speciale dedi-cata alla “filosofia del desiderio” tra musica, cinema, poesia e filosofia.

“La Notte di San Lorenzo ci porta ad un’attenta riflessione sui nostri più re-conditi sogni. – le parole della direttrice artistica di Popsophia, Lucrezia Ercoli – Secondo l’etimologia latina, desiderio significa “mancanza di stelle”, un’assenza che spinge l’uomo a cercare negli astri la risposta alle sue domande, ad alzare gli occhi verso lo spazio infinito cercando una rotta da seguire”.

Il rapporto tra il cielo interiore della coscienza e il cielo esteriore della volta celeste – dal Cielo in una stanza di Gino Paoli a City of Stars di La La Land – sarà il filo conduttore della serata ideata dalla direttrice artistica di Popsophia Lucrezia Ercoli. Con gli interventi del filosofo Simone Regazzoni, le esecuzioni musicali dal vivo della band Factory di Popsophia, la voce recitante di Rebecca Liberati, i montaggi cinematografici di Marco Bragaglia, la regia televisiva di Riccardo Minnucci.

Dopo la sospensione del festival a causa dell’emergenza sanitaria e il successo dell’edizione web – con l’inedito spettacolo digitale andato in onda lo scorso 31 maggio con migliaia di utenti virtuali da tutta Italia – Cinesophia torna a incontra-re dal vivo il proprio pubblico.

“Ci ritroviamo anche d’estate con Cinesophia, uno degli appuntamenti più ca-ratterizzante di Ascoli Piceno – ha detto il sindaco Marco Fioravanti -. I suoi spunti, oltre che giovare alla crescita della nostra comunità, sono occasioni impor-tanti per ampliare il nostro pubblico, portando visitatori a far scoprire tutte le no-stre bellezze. In un’estate certo complicata, il rilancio delle aree interne passa an-che da uno sviluppo turistico capace di mettere a sistema le eccellenze artistiche, naturalistiche e culturali della nostra città. La Notte di San Lorenzo ci permetterà di fare questo, e ci aiuterà a sognare assieme al pubblico”.

“Dopo il lockdown c’è voglia di cultura e di futuro – le parole dell’assessore Donatella Ferretti -. Cinesophia è un Festival che ci invita a riflettere sul nostro domani, grazie al potere immaginifico del grande schermo. Siamo stati costretti a rimandare la quarta edizione a pochissimi giorni dall’inizio, a causa dello scoppio della pandemia. Nonostante questo, siamo riusciti a lanciare un bellissimo evento online, tra i primi in Italia, che ha raccolto migliaia di utenti da tutta Italia. È stato un grande segno di ripartenza, che ha riaperto il Teatro Ventidio Basso, pur senza pubblico. Nella Notte di San Lorenzo torniamo finalmente a vivere questa nostra splendida cornice, insieme, fermandoci a pensare ai nostri reali desideri: scrutando quel cielo che da sempre è bussola per i naviganti e infinito verso cui tendere i no-stri sogni”.

La presenza all’evento è gratuita, ma i posti sono limitati a causa delle norme di sicurezza ed è obbligatoria la prenotazione sulla piattaforma www.popsophia.com.

La partecipazione all’incontro dal vivo ha valore di aggiornamento per gli insegnanti (DDG 1561 16 settembre 2019).

11, 12, 13 agosto arriva il Festival nazionale della Canzone d’autore

Per l’estate 2020 Offida rimane così in primo piano nel panorama live delle Marche con i suoi 3 concerti gratuiti di agosto e il Festival nazionale gratuito della Canzone d’autore.

Scopri di più su Offida, arriva il Festival nazionale della Canzone d’autore Sempre più blu 

 

Potrebbe interessarti anche:

TAG: , , , , , ,