Articolo
Testo articolo principale

Piccoli borghi incastonati nella campagna marchigiana, spazi aperti immersi nella natura, boschi e montagne a portata di famiglia, aria pulita e ambienti sicuri, prodotti tipici sani a km zero. Tutto questo è il Piceno, la meta perfetta per una vacanza in sicurezza e per indimenticabili esperienze in giornata. Sono tanti i luoghi da scoprire, piccoli tesori nascosti, tra cultura, arte, tradizione e natura.

Mete Picene, progetto realizzato con la Fondazione Carisap e il Bim Tronto, dà  voce alle eccellenze, proponendo esperienze, itinerari e tour di poche ore o più giorni per valorizzare lo straordinario  patrimonio ambientale, culturale ed enogastronomico del Piceno.

Mete Picene, gli appuntamenti di domenica 2 agosto

Si comincia questo weekend, con due appuntamenti in programma domenica 2 agosto per scoprire tutta la magia del Piceno, tra mare e collina. Due splendide esperienze proposte in collaborazione con Decathlon Italia di San Benedetto del Tronto.

La mattina, dalle ore 10, si esce in peschereccio per assaporare la poesia di un aperitivo e un bagno al largo, si proverà a pescare assieme per poi pranzare con pesce freschissimo dell’Adriatico. Un’uscita di circa 5 ore, da trascorrere con gli amici o la famiglia all’insegna del divertimento e del buon cibo. Al termine della giornata, ci sarà anche l’intrattenimento degli attori san benedettesi con scenette in vernacolo e aneddoti sulla città di San Benedetto del Tronto. La prenotazione è obbligatoria, costi e info al link.

Nel pomeriggio, sempre domenica 2 agosto, si sale a Montegallo per il piccolo trekking “Anello della Lavanda dei Sibillini”, per visitare lo splendido lavandeto dei Sibillini con una semplice passeggiata. Sarà l’occasione perfetta selfie meravigliosi, finendo con una succulenta cena in agriturismo. Il programma prevede la partenza da Montegallo (AP) – Loc. Astorara – Rifugio Agrimusicismo, il percorso è lungo circa 1,5 km, con un minimo dislivello e quindi adatto davvero a tutti.

L’itinerario parte dalla piccola frazione di Astorara nel Comune di Montegallo, percorrendo un vecchio tratturo comodo al passaggio si risale dolcemente fino a raggiungere la piantagione di Lavanda dei Sibillini, ora in piena fioritura. La prenotazione è obbligatoria, per info, costi e prenotazioni clicca qui

 

TAG: , , , ,