Articolo
Testo articolo principale

Comunali Ascoli 2019: durante una conferenza stampa che si è tenuta nella sede elettorale di Corso Mazzini, il candidato sindaco della lista civica di Centrosinistra “Ascolto e Partecipazione”, Emidio Nardini, ha voluto fare il punto sulla campagna elettorale per le Elezioni amministrative, che si concluderà tra una manciata di ore. Con lui, anche il Portavoce della lista, Walter Sfratato, che ha invitato tutti nella centrale Piazza Arringo, dove si terrà la festa di chiusura della campagna elettorale.

Comunali Ascoli 2019: Emidio Nardini parla di “Ascolto e Partecipazione”

Queste le parole di Emidio Nardini, candidato sindaco della lista civica “Ascolto e Partecipazione”: “Nel corso della nostra campagna elettorale, non abbiamo avuto dei ‘big’ politici a nostro sostegno, ma semplicemente delle persone che ci hanno parlato di alcune importanti tematiche. I politici nazionali che sono venuti in città, invece, hanno una scarsa conoscenza delle problematiche cittadine. 

Nei molti incontri avuti con cittadini e associazioni (in città, nelle periferie e nelle frazioni) abbiamo compreso che la scelta di presentarci con una lista civica, sia stata la scelta giusta per offrire alla città un’alternativa a chi ha amministrato la città di Ascoli Piceno negli ultimi venti anni. La discontinuità consiste nel voler gestire la città in maniera diversa e con persone diverse.

Se sarò eletto Sindaco, amministreremo la città secondo basi di assoluta trasparenza, con un ‘Bilancio partecipativo’, che sia chiaro e aperto (come è già stato sperimentato nel Comune di Grottammare). Vogliamo introdurre il modello della ‘democrazia partecipativa’, in cui i rappresentanti sono autorizzati, attraverso le elezioni, a trasformare la volontà del popolo in atti di governo. Ad esempio, se le associazioni o i gruppi di cittadini elaborassero dei progetti per la città orientati al bene comune materiale (come la ristrutturazione di una scuola, gli incentivi allo sviluppo del commercio), questi progetti verrebbero valutati dal Comune, che darebbe vita a un ‘patto di collaborazione’ con valore di legge.

La lista ‘Ascolto e Partecipazione’ è un’associazione di volontari, che non hanno chiesto nulla a nessuno e non sono debitori di nessuno. Solo due persone hanno fornito un aiuto economico alla lista e i loro contributi sono visibili sul nostro sito, nella sezione ‘Soggetti erogatori’ “.

“Ascolto e Partecipazione”: le parole del Portavoce Sfratato

Walter Sfratato (Portavoce della lista “Ascolto e Partecipazione”) ha dichiarato: “Nella nostra pagina Facebook, abbiamo inserito un video su come effettuare il ‘voto disgiunto’ alle Comunali, secondo la legge elettorale vigente; questo, in modo da far arrivare a Emidio Nardini i voti di coloro che lo stimano, ma anche per accontentare degli amici o parenti che sono candidati come consiglieri in un’altra coalizione. Il fatto che alcuni candidati a sindaco siano sostenuti da molte liste, ci sembra un malcostume cittadino che rischia di falsare il giudizio degli elettori”.

La festa che sancirà la chiusura della nostra campagna elettorale, si svolgerà dalle ore 18.30 alle 23 in Piazza Arringo. Ci sarà uno ‘speakers corner’, ovvero un’area del palco sulla quale alcune persone esporranno la loro idea per la città di Ascoli, attraverso dei brevi interventi. Possiamo anticipare che sarà presente anche Lorenzo Rossi, assessore del Comune di Grottammare. Gli ospiti musicali, invece, saranno Mezza Kugghia Brothers band, Gianluca e li carrajate, Giorgia Cordoni e Funky Porcini”.

TAG: , , , ,