Articolo
Testo articolo principale

Quintana Ascoli 2019: la Quintana di Ascoli Piceno sta per entrare nel vivo: iniziano a rullare i tamburi per la storica rievocazione cavalleresca ascolana.

Come sempre, i sei Sestieri cittadini, che si sfideranno nella Giostra della Quintana di Ascoli, cercheranno di percorrere la pista nel minor tempo possibile (nel corso delle tre tornate a disposizione) e affronteranno il temibile “Moro” o “Saraceno” (il quale, con un braccio, regge un bersaglio, che i cavalieri devono colpire, cercando di ottenere più punti possibili). I sei Sestieri (elencati in ordine alfabetico) sono Piazzarola, Porta Maggiore, Porta Romana, Porta Solestà, Porta Tufilla e Sant’Emidio

Inoltre, come ogni anno, è partito il “toto-dame” della Quintana 2019 Ascoli: con candidate ufficiali e ufficiose alla grande sfilata storica ascolana, per le due date estive di luglio e agosto. Come sempre, la Quintana di Ascoli andrà in scena in versione serale il 14 luglio e in versione classica il 4 agosto per le celebrazioni del Santo Patrono della città, Sant’Emidio. E, d’altro canto, come ogni estate moltissime sono le “signore” ascolane che aspirano ad avere lo scettro di dama, per quello che può essere considerato, a ragione, come l’evento più importante e suggestivo di Ascoli Piceno.

Novità di questa edizione, poi, è l’invito del sindaco Marco Fioravanti rivolto al primo cittadino di Valle Castellana, Camillo D’Angelo, e ai rappresentanti del “Comitato per il Referendum Valle Castellana nelle Marche” a partecipare alla Quintana. D’Angelo sfilerà in corteo tra le magistrature. 

Vediamo, dunque, chi saranno le dame e i cavalieri giostranti dei sei Sestieri, con questi ultimi che competeranno per conquistare il prezioso Palio, nel corso delle due Giostre ascolane che si svolgeranno nel 2019.

Leggi anche: Quintana Ascoli 2019: date, orari e biglietti

Quintana Ascoli 2019, le signore di Porta Tufilla e il cavaliere

Il primo Sestiere, a svelare le sue signore per la Quintana 2019, è stato Porta Tufilla che, tramite la pagina Facebook, ha indicato le due dame: Lara Caponi e Laura Menichetti. La presentazione ufficiale è avvenuta venerdì 5 luglio.

Lara Caponi, 45 anni, è Funzionario della Regione Marche, presso l’Ufficio Politiche attive per il lavoro. E’ sposata con Massimo e ha due figli (Edoardo di 13 anni, Elena di 8 anni). Ha la passione per la cucina. “Sto vivendo come in una magia, ho coronato un sogno. Ringrazio il Console, il Caposestiere, il Comitato di Sestiere e il quartiere di Campo Parignano, nei miei confronti hanno mostrato un calore che non potevo immaginare”.

Laura Menichetti è sposata con Edoardo e madre di due bambine (Gilda di 10 anni e Carolina di 6 anni). Laureata in Lettere Classiche, insegna presso la Scuola Media “Luciani”. E’ tifosissima dell’Ascoli Calcio e ha la passione per sci e tennis. “E’ stata una scelta inaspettata, quella del Sestiere, poichè fare per due volte la dama della Quintana è una cosa rara. Dedico la Quintana di agosto a mia nonna Elda, scomparsa nel 2006”.

Il Sestiere di Porta Tufilla ha riconfermato il suo cavaliere più vincente, ovvero il 36enne folignate Massimo Gubbini. Quest’ultimo è un plurivincitore della “Quintana di Foligno” (con sei trionfi totali) alla quale ha partecipato con i Rioni “Giotti” e “Croce Bianca”. Ha preso parte, inoltre, alla “Giostra Cavalleresca di Sulmona” e al “Torneo Cavalleresco Castel Clementino di Servigliano”. Con il Sestiere di Porta Tufilla, Gubbini ha collezionato 6 successi in 22 partecipazioni alla Quintana di Ascoli Piceno, tra l’edizione di luglio 2008 e quella di agosto 2018. Alla Quintana di Ascoli, ha collezionato anche nove secondi posti.

Le due dame e il cavaliere di Porta Maggiore

La dama del Sestiere di Porta Maggiore, per l’edizione di luglio della Quintana di Ascoli Piceno, sarà Ilaria Izzo (che è stata presentata il 20 giugno). La dama di luglio ha 44 anni, è di origini napoletane, ha capelli castani e occhi marroni; lavora come impiegata nei Magazzini Gabrielli (nel settore “Risorse umane”). Queste le sue parole: “Ringrazio il Console e il Caposestiere, per l’opportunità che mi hanno dato. Pur non avendo origini ascolane, ho frequentato le attività del Sestiere neroverde fin da ragazza, grazie alla mia famiglia. Inoltre, per Porta Maggiore ho fatto la damigella, circa 20 anni fa”.

La dama neroverde per la Giostra di Agosto sarà Priscilla Trivisonne (presentata il 31 luglio). La dama di agosto, per il Sestiere di Porta Maggiore, ha 27 anni, capelli castani e occhi marroni; è nata ad Ascoli Piceno, ma vive e lavora a Oxford (Inghilterra). Queste le parole di Priscilla Trivisonne: “Sono, da sempre, legata al Sestiere di Porta Maggiore. Sono felicissima di poter partecipare alla Quintana, che è una manifestazione meravigliosa e unica nel suo genere. Ne ho parlato con i miei amici inglesi e sono rimasti allibiti, poichè è impossibile trovare un evento così emozionante, in qualsiasi altra parte del mondo. Indosserò un abito nero intarsiato di perle, che ha già sfilato alla Quintana. E’ stupendo e, la prima volta che l’ho indossato, mi sono commossa”.

Il Sestiere di Porta Maggiore ha deciso di rinnovare la fiducia a Mattia Zannori, cavaliere 25enne di San Gemini. Mattia, nonostante la sua giovane età, vanta un curriculum cavalleresco di tutto rispetto e ha partecipato a diverse Giostre e Tornei cavallereschi italiani. Negli anni 2010, 2011, 2015 e nel 2018 ha partecipato alla “Giostra dell’Arme” di San Gemini. Negli anni 2014, 2015, 2018 e nel 2019 ha preso parte alla “Corsa all’Anello” di Narni. Nel 2016, c’è stata la sua partecipazione al “Torneo Cavalleresco Castel Clementino di Servigliano”, mentre nel 2017 ha corso la “Giostra Cavalleresca di Sulmona”. Poker di partecipazioni, poi, alla “Quintana di Foligno” (2016-2017-2018-2019). Mattia Zannori ha, finora, partecipato a quattro edizioni della Quintana di Ascoli Piceno, che diventeranno sei con le Quintane dell’anno 2019.

Le dame e il cavaliere di Porta Romana

Le dame del Sestiere di Porta Romana sono state presentate sabato 22 giugno. La dama di luglio sarà Simona Pieroni, 47 anni, di Siena, che lavora per una multinazionale farmaceutica: “Qui mi sono appassionata molto alla Quintana. Sono molto contenta e speriamo di poter raggiungere un buon risultato. Amo molto i cani, mi piace viaggiare e sono molto socievole. Vivo qui da 11 anni e mi sono ambientata subito bene. Indosserò un abito rosso”.

La dama di agosto sarà Beatrice Peroni, di 35 anni, che da 19 anni risiede a Bergamo insieme al marito. “Sono avvocato, ma adesso mi occupo di mio figlio di 3 anni. Ogni anno torno per le due Quintane. Era un sogno che avevo da bambina. Ho sfilato nel 2005 come damigella, quando abbiamo vinto e spero di poter portare fortuna”.

Il Sestiere di Porta Romana ha deciso di puntare su un giovanissimo cavaliere: l’esordiente 18enne ascolano Lorenzo Melosso. E’ un “figlio d’arte”, dato che il padre Franco ha vinto due Quintane, come cavaliere del Sestiere di Sant’Emidio (nel 1997 e nel 1998, gli ultimi due palii finora conquistati dall’Arme rossoverde). Nel maggio 2018, Lorenzo ha vinto la “Corsa all’Anello” di Narni, gareggiando con il Terziere “Mezule”. La scelta dei vertici rossoazzurri è caduta su un cavaliere che è stato, per qualche anno, il “secondo” di Porta Romana e viene considerato uno dei migliori cavalieri emergenti in circolazione.

Le dame e i cavalieri di Sant’Emidio

La presentazione del Cavaliere e della Dama del Sestiere di Sant’Emidio per la Giostra della Quintana edizione Luglio 2019, è avvenuta sabato 22 giugno. La dama del Sestiere di Sant’Emidio, per l’edizione di luglio della Quintana di Ascoli Piceno, sarà Donatella Forlini. Per le due Giostre di luglio e agosto, inoltre, è stato confermato il cavaliere rossoverde Riccardo Raponi. Mentre Enrico Giusti sarà il secondo cavaliere di Sant’Emidio.

La “dama della Rosa Rossa” per la Giostra di luglio ha 55 anni, ha capelli di colore rosso scuro e occhi marroni; è un’avvocatessa ed è la figlia di Gianni, Sindaco di Ascoli Piceno negli Anni Ottanta. Queste le parole di Donatella Forlini, dama del Sestiere rossoverde per la Giostra della Quintana di luglio 2019: “Ringrazio il Console e il Caposestiere per l’opportunità che mi è stata data, per me è il coronamento di una carriera quintanara. Infatti, per il Sestiere di Sant’Emidio ho fatto il paggetto, la damigella e la ‘dama a cavallo’; nel 1985, sono stata la prima castellana a sfilare a cavallo per i rossoverdi”.

La dama rossoverde per la Giostra di Agosto sarà Marilena Mignucci (presentata il 29 luglio). Ha 36 anni, capelli scuri e occhi marroni; è sposata con Vincenzo. Lavora come impiegata nella ditta del marito, che si occupa di macchinari industriali, materie plastiche e ferro. Queste le parole della signora rossoverde di agosto: “Per me è un sogno che si realizza, sto provando delle forti emozioni. Sono innamorata del Centro Storico di Ascoli. Nel tempo libero, amo viaggiare con mio marito. Il mio sogno nel cassetto è quello di avere un figlio. Indosserò un abito di colore rosa antico (che è il mio colore preferito), in velluto e broccato”.

Il Sestiere di Sant’Emidio, infine, ha scelto di riconfermare il cavaliere rossoverde Riccardo Raponi, 26enne di Loreto, che lo scorso anno ha esordito alla Quintana di Ascoli Piceno, nella Giostra del 5 agosto 2018 (sempre con il Sestiere di Sant’Emidio). Riccardo è un cavaliere giovane, ma può già vantare un curriculum di spessore. Attualmente, occupa il 1° posto nella classifica del “Campionato Giostre Medievali” (che ha vinto nel 2008 e nel 2014); il Campionato si concluderà a settembre. Raponi ha, inoltre, partecipato alla “Quintana di Foligno”, con i Rioni “Cassero”, “Croce Bianca” e “Contrastanga” (arrivando per due volte al 3° posto, nel 2015 e nel 2018). Tra i tornei cavallereschi a cui ha preso parte, ci sono anche: il “Palio dei Terzieri” di Montecassiano (quattro primi posti); la “Giostra dell’Anello” di Monterubbiano (vittoria nel 2016); la “Giostra Cavalleresca di Sulmona”; il “Palio di San Ginesio”; la “Contesa della Margutta” di Corridonia.

Le dame e il cavaliere di Porta Solestà

Il comitato di Sestiere di Porta Solestà ha deliberato che, a vestire l’abito per la Quintana dedicata alla Madonna della pace del 13 Luglio, sarà Claudia Rozzi; mentre, per la Giostra della tradizione del 4 Agosto, la scelta è ricaduta su Silvia Santoni.

La dama di luglio, Claudia Rozzi (presentata il 6 luglio) ha 28 anni ed è praticante in uno studio legale. Queste le sue parole: “Non ho mai sfilato prima, dunque sono molto emozionata. Avevo perso la speranza di fare la dama e, per fortuna, posso cimentarmi in questo ruolo. Sara una grande emozione, passare in Piazza del Popolo”.

La dama gialloblù di agosto sarà Silvia Santoni (presentata il 29 luglio). Ha 40 anni, è la compagna dell’ex-calciatore dell’Ascoli Giampiero Perrulli, ha un figlio di 10 anni. Laureata in Giurisprudenza, possiede un negozio di abbigliamento. “Per me, è un grande onore ricoprire questo ruolo. Indosserò un abito stupendo, per un Sestiere vincente da sempre. Ringrazio tutti per questa possibilità, per me è un grande regalo”.

Il Sestiere di Porta Solestà ha deciso di puntare ancora su Luca Innocenzi, che è nato a Foligno e ha 36 anni. Ha iniziato ad andare a cavallo a 14 anni, spinto dalla passione del padre Roberto. A 16 anni, ha iniziato a montare i cavalli partecipanti alla “Giostra della Quintana di Foligno”, sotto la guida di Paolo Margasini. Ha esordito nella “Giostra di Foligno” all’età di 19 anni, difendendo i colori del Rione “Pugilli”. Ha ottenuto la prima vittoria a Foligno nell’edizione di giugno 2007, mentre ha esordito alla Giostra della Quintana di Ascoli nel luglio 2007 (quando aveva 25 anni), con il Sestiere di Porta Solestà. Tra il 2010 e il 2018, ha vinto ben 12 edizioni della Quintana di Ascoli con il Sestiere gialloblù.

Le due dame e il cavaliere della Piazzarola

La dama di luglio del Sestiere Piazzarola, che è stata presentata l’8 luglio, sarà Cristina Bernabei: 46 anni, originaria di Filottrano, ma da anni residente ad Ascoli, è un’insegnante di sostegno all’Istituto Agrario “Ulpiani”. Queste le dichiarazioni: “Vivo qui dal 2002 e mi sono innamorata del Sestiere. Sono molto emozionata, per me è una grande responsabilità, un grande onore e onere. Avrò un vestito rosso già uscito nel 2009, è stata una scelta puramente casuale. Mi piace leggere e cucinare, mio figlio fa lo sbandieratore con la Piazzarola”.

La dama biancorossa di agosto è Manuela D’Annunzio, di 44 anni (presentata il 30 luglio). E’ impiegata all’Asur e sposata con tre figli di 20, 16 e 7 anni. “Mia figlia più grande fa la chiarina da anni, mentre mio figlio fa lo sbandieratore. Frequento il Sestiere biancorosso da sempre, mia figlia è stata battezzata qui, mi sono sposata e risiedo nella Piazzarola. Quando posso, nel tempo libero mi piace andare in montagna. Sono molto emozionata, ricoprire questo ruolo è molto significativo”, ha dichiarato la signora biancorossa.

Il Sestiere della Piazzarola ha scelto di affidarsi a Fabio Picchioni, 26enne di Terni, ex-portacolori di Porta Romana (con cui ha vinto una Giostra). Picchioni ha esordito alla Quintana di Ascoli Piceno nell’edizione di luglio 2016 (difendendo i colori di Porta Romana), raggiungendo il 2° posto finale; nell’edizione di agosto 2016, invece, ha portato alla vittoria il sestiere rossoazzurro. Nel 2017, il cavaliere ternano ha ottenuto due secondi posti; mentre, nelle due edizioni quintanare del 2018, ha collezionato due quarti posti. In tutto, finora, partecipato sei volte alla Quintana di Ascoli.

TAG: , , , , , , , , ,