Articolo
Testo articolo principale

Eventi oggi Ascoli Piceno, cosa fare in città e dintorni in questi ultimi giorni di ottobre? Molti gli eventi in programma nel piceno: festival, feste, presentazioni e molto altro.

Ecco tutti gli eventi da non perdere e i dettagli su date, orari e spettacoli.

Potrebbe interessarti anche Mostre nelle Marche, La Bella Stagione Delle Mostre anche fuori stagione 

Eventi oggi Ascoli Piceno, cosa fare dall’8 al 10 Novembre 2019

7, 8 e 9 novembre ci sarà ad Ascoli il Festival Corti di Lunga Memoria

In arrivo una nuova iniziativa per il territorio e la città: il primo festival cinematografico internazionale di Ascoli Piceno, Corti di Lunga Memoria, che si terrà il 7, 8 e 9 novembre.

L’iniziativa nasce da un percorso avviato quattro anni fa dall’esperienza Cinema di Classe, realizzata dall’ISC L. Luciani – SS. Filippo e Giacomo, volta ad incoraggiare l’uso degli audiovisivi a scuola, che portò alla realizzazione di un cortometraggio che vinse diversi premi.

Scopri di più su Eventi Ascoli, in arrivo il festival Corti di Lunga Memoria

Venerdì 8 e sabato 9 novembre a San Benedetto si terrà a teatro Studio per le Baccanti di Emma Dante

La stagione del Teatro Concordia realizzata da Comune e AMAT con il contributo di MiBACT e Regione Marche e con il sostegno del BIM, prosegue venerdì 8 e sabato 9 novembre con Studio per Le Baccanti messo in scena con la regia di Emma Dante dalla Compagnia dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico.

eventi oggi

Emma Dante, una delle indiscusse protagoniste del teatro italiano di questi anni, è tornato in Accademia – dove si era diplomata attrice – per dare vita con i giovani allievi a un lavoro bellissimo su Le Baccanti di Euripide, una delle più grandi opere teatrali di tutti i tempi da cui attinge gran parte della nostra cultura, dalla religione alla letteratura.

Un compito non semplice che Emma Dante ha affrontato coraggiosamente con l’obiettivo principale di guidare gli allievi alla comprensione di un testo lontano e terribile incarnandolo nei loro corpi e nelle loro voci.

Ne è scaturito un lavoro potente e intenso in cui la fisicità e il ritmo dei giovanissimi protagonisti, mai banali o eccessivi, ognuno con una specifica identità espressiva, unici nel loro essere acerbi e veri, recano il marchio deciso e autorevole della regista siciliana.

Il suo ormai celebre lavoro sul coro e sulla schiera, la sua straordinaria capacità di far muovere i corpi in scena, lo spazio severamente tagliato dai riflettori, i colori che esplodono e narrano, le floride intuizioni registiche che riescono a condensare nella manipolazione di un oggetto il senso simbolico di un’azione chiave.

Lo spettacolo, che a San Benedetto e inizierà alle ore 20.45 chiude la settimana di permanenza nella Marche con il via alla tournée, è prodotto da Argot Produzioni e Compagnia dell’Accademia-Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” in collaborazione con AMAT nell’ambito del progetto “Marche in vita. Lo spettacolo dal vivo per la rinascita dal sisma”.

Nell’ambito del percorso Scuola di Platea, intrapreso con gli istituti scolastici superiori della città, la compagnia dello spettacolo incontrerà gli studenti sabato 9 novembre alle 12 al Liceo classico Leopardi.

Sabato 9 e domenica 10 novembre arriva ad Offida la 2°edizione di #CiùCiùHack

Grande attesa ad Offida per la seconda edizione di #CiùCiùHack, hackaton dedicato al mondo del vino che si terrà nel weekend del 9 e 10 Novembre presso lo showroom dell’azienda vitivinicola Ciù Ciù, in piazza del Popolo.

Dopo il successo della precedente edizione che ha visto arrivare nel piccolo centro piceno diverse decine di esperti di tecnologie informatiche e di innovazione digitale, sviluppatori di software, programmatori, developer, web designer da tutta Italia, la seconda edizione è pronta ad entrare nel vivo con l’obiettivo di valutare nuove idee in grado di facilitare l’esperienza di gestione e vendita del vino.

La cantina Ciù Ciù si presenta in questa nuova edizione come fondamentale tassello di un gruppo più ampio, Tenimenti Bartolomei, di cui fanno parte anche altre tre cantine: la siciliana Feudo Luparello, l’abruzzese Villa Barcaroli e la toscana Berretta.

La sfida, secondo il format previsto dall’hackathon, consiste in una maratona di sviluppo di 48 ore alla quale sono stati chiamati a partecipare giovani innovatori da tutta Italia.

eventi oggi

I partecipanti avranno 48 ore di tempo, dalle 9:30 di sabato 9 alle 18 di domenica 10 Novembre per organizzarsi in team di 3-5 persone e ideare soluzioni digitali con l’obiettivo di rendere più efficiente la rete vendita del vino all’interno del mondo HO.RE.CA.

Scopo della competizione è quello di incrementare il fatturato attraverso nuove modalità di vendita del vino e al tempo stesso migliorare la rete vendita di Ciù Ciù Tenimenti Bartolomei.

Le migliori soluzioni verranno premiate con buoni Amazon del valore complessivo di 3.500 euro e avranno la possibilità di avviare collaborazioni con l’azienda e i partner dell’evento.

La seconda edizione si avvarrà di un parterre di partner di grandissimo prestigio: Azimut Capital, importante fondo di investimento che nei prossimi anni investirà nel settore agroalimentare a sostegno delle piccole e medie imprese italiane, Intesa San Paolo, Firenze Business Angels Network (BAN) e Tesla Owners Italia, associazione che contribuisce ad accelerare il processo di transizione da un’economia di capitali, basata sull’energia fossile, ad una basata sulle risorse, quindi sulla produzione di energia da fonti rinnovabili e che esporrà in piazza ad Offida cinque autovetture Tesla.

Saranno inoltre presenti in giuria investitori e manager di alto profilo come il Manager of World Food Programme, l’Head of Sales Grom & Special Brands e il Marketing Manager Millemiglia Alitalia.

Il progetto ha ricevuto il patrocinio del Comune di Offida, della Camera di Commercio e del CUP mentre i partner sono: Ampioraggio, ANGI (Associazione Italiana Giovani Innovatori), AIRBAG Studio, I- Strategies; SocialFabLab; ANTA (Associazione Nazionale Tutela Ambientale) e i media partner Food Makers e Map Communication.

Sabato 9 e domenica 10 novembre si celebra ad Ascoli #TuSeiVita

Si terrà il 9 e il 10 novembre l’XI incontro regionale dell’Unitalsi Marche. L’incontro regionale dei giovani, intitolato #TuSeiVita, è stato ispirato dalle parole di Papa Francesco e volto a far riscoprire ad ognuno il proprio posto nel mondo e la propria missione nella Chiesa e nell’Unitalsi.

Scopri di più su Ascoli Piceno, si celebra l’XI incontro regionale dell’Unitalsi Marche 

Domenica 10 novembre arriva lo Stato Sociale e Pietro Bisignani alla Rinascita

Domenica 10 novembre all’insegna della musica alla Libreria Rinascita. Se alle ore 18 è attesa la band Lo Stato Sociale si inizierà a parlare di note e suoni già dalla mattina di domenica presso la libreria di piazza Roma. Alle ore 11 sarà presente il M° Pietro Bisignani che presenterà il suo libro La Voce Attraverso.

L’evento avrà ingresso libero e gratuito.

La Voce Attraverso è un voler rendere giustizia a quelle onestamente di cantare, e col suo canto vuole vivere e offrire bellezza, originare bellezza, e non copiare bellezza. Nell’atto del “cantando” c’è dell’Altro oltre la forma sonora pronunciata, c’è qualcos’Altro di invisibile, quasi indescrivibile, inavvertibile e irrintracciabile.

Questo oggetto del “suono-voce” che chiamiamo Altro, sebbene sia ben nascosto all’interno di una singola e bella performance, fa sì che simultaneamente l’ascolto soddisfi il pubblico e l’auto-ascolto soddisfi chi sta cantando; naturalmente in forme e percentuali differenziate, a seconda dei due tipi di comunicante–ricevente: emotivo o pragmatico, ad esempio.

In qualche modo tutti noi, o quasi (chi più, chi meno), cogliamo il risultato globale di quella performance in quantità e in qualità, ma non tutti sappiamo coglierne allo stesso modo l’identità sonora, la sua vera forma e i diversi inspiegabili momenti dove la domanda che emerge risulta essere: “Perché quella specifica forma sonora ci commuove o ci entusiasma?”.

Domenica 10 novembre al Teatro Ventidio Basso al via la stagione per ragazzi

Il Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno rinnova l’atteso appuntamento con la stagione dedicata ai ragazzi promossa dal Comune di Ascoli Piceno con l’AMAT, il contributo di Regione Marche, MiBACT e il sostegno di Bim Tronto.

Quattro appuntamenti per grandi e piccini, quattro splendide domeniche da ottobre a marzo per scoprire un mondo fantastico pieno di emozioni e divertimento come è quello del teatro nelle sue diverse forme.

L’inaugurazione il 10 novembre è con Nel castello di Barbablù della compagnia Kuziba, un viaggio avventuroso dentro ciò che non si conosce di noi e del mondo che ci circonda, un percorso dentro la curiosità che permette di sfidare le paure e racconta di come a volte la disobbedienza possa essere un passaggio importante per diventare grandi.

Dentro questa storia c’è un castello, dentro al castello c’è un uomo dalla lunga barba blu e poi ci sono una giovane sposa, una sorella, una madre, due fratelli e un labirinto di corridoi, porte e scale tutto da scoprire. Dentro questa storia ci sono i giochi che si fanno al buio, i segreti sotto i tavoli, i divieti che i genitori impongono ai figli e c’è una piccola chiave che apre la porta di una stanza proibita. Proibita fino a quando lei, la giovane sposa di Barbablù, non decide di ascoltare il suo istinto e aprirla.

Gli interpreti dello spettacolo sono Livio Berardi, Rossana Farinati, Annabella Tedone, regia e drammaturgia di Raffaella Giancipoli, il video animazioni è di Beatrice Mazzone, il disegno luci di Tea Primiterra, le scene di Bruno Soriato.
Lo spettacolo è prodotto da Kuziba, con il sostegno di Sistema Garibaldi, Regione Puglia, residenze artistiche Straligut Teatro, TRAC Teatri di Residenze Artistiche Contemporanee – Teatro CREST.

Informazioni e biglietti saranno possibili telefonando alla biglietteria del Teatro al numero0736 298770. L’inizio dello spettacolo è previsto per le ore 17.30.

Scopri di più su Eventi Ascoli Piceno, in arrivo la nuova stagione dei ragazzi

Domenica 10 novembre prevista un’escursione nell’entroterra piceno

eventi oggi

Domenica 10 novembre l’Associazione Le Marche Experience propone un’escursione a piedi nelle colline dell’entroterra piceno, alla scoperta di uno dei presidi di Slow Food delle Marche: la mela rosa dei Monti Sibillini.

Questi ultimi saranno lo scenario della passeggiata che si snoderà dalla località di San Ruffino di Amandola a Monte San Martino, lungo sentieri collinari che offrono vedute panoramiche sulla campagna marchigiana.

È prevista una breve sosta presso un’azienda specializzata nella coltivazione della mela rosa e di altre varietà antiche di mele.

Una volta arrivati al borgo, si potrà partecipare all’evento “Saperi e Sapori della mela rosa”, organizzato dalla locale pro loco e giunto alla sua 15^ edizione, dove si potranno degustare piatti tipici a base di mela rosa.

Nel pomeriggio si potranno visitare le bellezze artistiche del borgo, tra le quali i polittici di Carlo e Vittore Crivelli nella chiesa di San Martino Vescovo.

La prenotazione è obbligatoria entro il 9 novembre alle ore 13, nel caso d’interesse telefonare al numero: 328 7193002.

La mela rosa dei Sibillini è una speciale varietà domestica tipica delle aree pedemontane e dei versanti dei Sibillini; dopo un quasi totale abbandono è tornata in coltura di recente grazie alla Comunità Montana e all’Assam Regione Marche.

Un prodotto eccellente per le sue qualità organolettiche e nutritive, il suo gusto inconfondibile – polpa acidula e zuccherina e profumo intenso e aromatico -, il fatto che non necessiti di antiparassitari e la sua alta conservabilità tanto che raccolte a ottobre si conservano fino ad aprile.

Domenica 10 novembre si apre la stagione 2019/20 del progetto REMI

Domenica 10 novembre 2019, al PalaFolli, il progetto REMI della Casa di Asterione porterà in scena lo spettacolo Identikit, con la regia di Giulia Capriotti. Lo spettacolo è il risultato di un laboratorio di teatro integrato, creato per affermare attraverso l’arte e il gioco la propria identità.

Ripartiranno, poi, da lunedì 11 le attività di arte integrata del PalaFolli. Tali attività comprendono:teatro, danza, circo, musica, video art corto e un percorso kids per bambini.

Scopri di più su Casa di Asterione, in arrivo lo spettacolo di apertura del progetto REMI

Potrebbero interessarti anche Concerti 2019 nelle Marche: tutti gli eventi da Ottobre a Dicembre

TAG: , , , , , , , , , , , , ,