Articolo
Testo articolo principale

E’ tutto pronto per la terza stagione di “Meraviglie-La Penisola dei tesori” con Alberto Angela: la fortunata trasmissione sarà di nuovo in onda, in Prima serata, su Rai1 (alle ore 21.30). A partire da sabato 4 gennaio, per quattro settimane, verranno esplorati 12 siti che sono tra i 55 luoghi italiani eletti “Patrimonio dell’UNESCO” (l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura).

In ogni puntata, verranno mostrati tre siti UNESCO (uno del Nord Italia, uno del Centro e uno del Sud). Ci saranno anche delle schede dedicate a città e luoghi che non hanno ottenuto il riconoscimento UNESCO, ma sono ugualmente territori ricchi di arte e bellezza. In Prima serata, sulla rete ammiraglia della Rai, andrà in onda un concentrato di cultura, arte, storia, architettura e archeologia. Tutte le “Meraviglie” visitate saranno descritte in modo chiaro e minuzioso, grazie alla competenza e alla professionalità di Alberto Angela (celebre divulgatore e conduttore Rai), oltre alla grande preparazione dei tecnici dei Centri di Produzione Rai (Roma e Napoli).

Ci sarà, inoltre, il contributo di personaggi provenienti dal mondo della cultura e dello spettacolo (come Cesare Bocci, Roberto Bolle, Carlo Verdone, Arturo Brachetti, Ottavia Piccolo, Mario Martone, Vinicio Capossela, Luca Bizzarri e Lino Guanciale), i quali parleranno dei ricordi che li legano ai luoghi visitati nella trasmissione. Inoltre, verranno mostrate delle ricostruzioni monografiche su figure nobiliari e storiche, legate alle località esplorate (alcuni personaggi sono interpretati da Remo Girone, Violante Placido, Massimo Bonetti, Fabio Troiano, Aurora Ruffino, Francesca Cavallin, Giorgio Marchesi). La regia della trasmissione, come sempre, è affidata a Gabriele Cipollitti.

Alberto Angela e la terza stagione di “Meraviglie”: i siti UNESCO della prima puntata

La prima puntata della terza stagione di “Meraviglie-La Penisola dei tesori” partirà da una località che si affaccia sul mare: Capri, ovvero un sogno fatto isola. La storia, il costume e la moda si intrecciano su quest’isola, situata al largo del Golfo di Napoli. Con Alberto Angela, si potranno ammirare le bellezze naturali (come la famosa Grotta Azzurra), ma si potrà anche approfondire la storia caprese: da Villa Jovis (abitazione dell’Imperatore Tiberio), a Villa Lysis (culla della mondanità), al sentiero dei fortini. Il regista Mario Martone racconterà i suoi primi incontri, avuti in gioventù, con l’isola. Violante Placido, impersonando l’attrice Eleonora Duse, rievocherà il rapporto contrastato della diva con Capri.

La seconda tappa sarà uno sfarzoso palazzo nobiliare: il Palazzo Reale di Torino. Il conduttore, passando dai sontuosi saloni, fino ad arrivare ai labirintici percorsi destinati alla servitù, farà rivivere gli episodi che hanno portato alla nascita dell’Italia unita; ma spiegherà anche le molte curiosità, che caratterizzavano la vita di corte. L’attore Arturo Brachetti, abitando proprio accanto al Palazzo, racconterà cosa ha potuto sbirciare dentro il maestoso edificio. Mentre Aurora Ruffino interpreterà il ruolo della Regina Margherita.

Si andrà, infine, a Roma, definita dagli antichi “la Regina delle acque”. Infatti, la storia di Roma, dall’epoca imperiale al Barocco, è stata scritta anche dall’acqua. Alberto Angela guiderà i telespettatori alla scoperta del “Fontanone” del Gianicolo, della Fontana dei Fiumi di Piazza Navona, della Fontana di Trevi, del Parco degli acquedotti. E poi, i quasi 2.500 “nasoni”, ovvero le caratteristiche fontanelle sparse per tutta la Capitale. L’attore e regista Carlo Verdone parlerà del suo rapporto con le fontanelle e le fontane romane, alle quali è legato da un rapporto di affetto e ammirazione. Massimo Bonetti, invece, interpreterà lo scultore Gian Lorenzo Bernini, autore di tante fontane della città.

“Meraviglie” è un programma da non perdere, per chi ama le bellezze architettoniche, artistiche e paesaggistiche italiane. Lo straordinario patrimonio storico e culturale del Bel Paese (sia quello più conosciuto, sia quello nascosto) merita di essere ammirato ed esplorato perchè, come affermava l’attore Dario Fo, “La cultura non si può ottenere, se non si conosce la propria storia”.

BUONA VISIONE CON “MERAVIGLIE-LA PENISOLA DEI TESORI”!

TAG: , , , , , ,