Articolo
Testo articolo principale

Ordinanza Cas, sono stati prorogati i termini di 60 giorni. La Protezione Civile ha emanato l’ordinanza con cui ha accolto la richiesta della Regione di proroga di 60 giorni del Contributo di autonoma sistemazione.

“Un atto necessario per garantire i marchigiani colpiti dal sisma – commenta il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli – mentre si ritrovano a combattere anche contro un’altra emergenza, di portata epocale, come il coronavirus; è fondamentale più che mai, in un momento come questo, continuare a dare certezze alle persone che ancora affrontano le difficoltà della ricostruzione”.

Ordinanza Cas, la proroga della Protezione Civile

Effettiva, dunque, l’ordinanza Cas della Protezione Civile che proroga i termini di 60 giorni a causa dell’emergenza Coronavirus e a causa dei divieti imposti dal decreto #iorestoacasa, che, al fine di contenere i contagi, impone di lasciare la propria abitazione solo in caso di estrema necessità.

“Ci siamo mossi fin da subito per ottenere la proroga dei termini per la presentazione della modulistica necessaria e per verificare la permanenza o meno del diritto a ricevere il contributo. Già a novembre 2019, quando è emersa con l’ordinanza 614 la scelta di rimodulazione del cas, ho chiesto formalmente a Borrelli di posticipare i termini per la presentazione della documentazione, ma la richiesta non è stata inizialmente accolta – continua il presidente Ceriscioli. La scorsa settimana siamo tornati alla carica ed oggi è arrivata la formalizzazione della proroga”.

“Ci auguriamo adesso che il prossimo passo del governo sia l’emanazione di norme straordinarie per ridare un nuovo slancio alla ricostruzione, che aspettiamo, invano, da tempo”.

Leggi anche: Post sisma, CAS: richiesta di proroga dei termini per le dichiarazioni.

Ascoli Piceno, il servizio online

A seguito dell’emergenza epidemiologica e della chiusura degli uffici comunali l’Amministrazione mette a disposizione una consulenza telefonica.

E’ possibile contattare un dipendente comunale numero 331.6433224 nei seguenti giorni ed orari per dare ulteriori informazioni ed ausilio nella compilazione dei moduli di domanda:

  • lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 08.00 alle ore 14.00 
  • martedì e giovedì dalle ore 08.00 alle ore 14.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00

Se il cellulare risultasse occupato si può inviare un messaggio anche whatsapp con il recapito telefonico per essere richiamati.

TAG: , ,