aree interne pil consiglio

Aree interne, si riunisce il consiglio e si procede con i lavori del Pil

Si è riunito il consiglio del Pil per le Aree Interne, così da procedere con i lavori del progetto e rivitalizzare le zone interne del Piceno.

Nove comuni siglano il PIL gal piceno

Gal Piceno, nove comuni uniti nel PIL per la promozione turistica

Nove comuni hanno sottoscritto il PIL, nell'ambito del Gal Piceno, per il rilancio turistico del territorio dell'entroterra.

bandi terremoto regione marche

Bandi terremoto: l’Europa con noi per ripartire

Bandi terremoto: al via l'iniziativa pensata dalla Regione Marche per illustrare i bandi destinati a favorire la ricrescita delle aree colpite dal sisma.

Bando Gal Piceno

Gal Piceno, una strategia per rilanciare il turismo nel Piceno

Gal Piceno: a confronto per le strategia aree interne del Piceno per il rilancio turistico. Presentazione all’Unione Montana del Tronto con istituzioni, università e operatori

Bando Gal Piceno

Gal Piceno, turismo e sviluppo locale per le aree interne

Il Piceno riparte da turismo e sviluppo locale nell'ambito delle Strategia aree interne. Studio del Gal Piceno in collaborazione con la Trentino School of Management

Aree interne, il Piceno

Aree interne, il Piceno dimostri progettualità condivisa

Per il presidente Gian Mario Spacca le aree interne dell'ascolano devono lavorare su progetti concreti e fattibili; oltre al Mise, in arrivo fondi regionali.

Antonio Del Duca

Aree interne, la proposta di Antonio Del Duca

Il Piceno escluso dai contributi per la valorizzazione delle aree interne, per il sindaco Antonio Del Duca bisogna incentivare gli stessi amministratori per il bene del territorio.

Aree interne, progetto Regione Marche

Aree interne, nel Piceno è possibile fare rete?

Domanda d'obbligo a seguito dell'esclusione dell'area ascolana dalla strategia di valorizzazione delle aree interne. Il Piceno deve fare squadra per il rilancio.

Aree interne, progetto Regione Marche

Aree interne, largo allo sviluppo dell’entroterra

La sperimentazione delle aree interne partirà entro il 2014 per i comuni anconetani e pesaresi, mentre nel 2015 quelli del maceratese. La fascia ascolana non rientra nei parametri, serve un nuovo slancio.