Articolo
Testo articolo principale

La moneta digitale bitcoin potrebbe un giorno diventare l’unica moneta usata in tutto il mondo. Sognata da molti, la Moneta Unica Mondiale potrebbe essere la soluzione alle molte disparità tra i Paesi sviluppati e quelli in via di sviluppo.

bitcoin

Di recente, alcuni noti esponenti del mondo dell’informatica hanno espresso il loro parere in merito: il cofondatore di Apple Steve Wozniak ha parlato a favore della moneta di internet in una recente intervista alla CNBC americana. Wozniak è positivo e vede nel bitcoin le potenzialità per diventare l’unica moneta globale. Sulla stessa linea, ma a marzo di quest’anno, si è espresso anche Jack Dorsey, creatore del social network Twitter. Dorsey, parlando con un giornalista del The Times, ha affermato con decisione che:

Il Mondo alla fine avrà una sola moneta. L’Internet avrà una sola moneta. Io personalmente credo che essa sarà bitcoin.”

Come funziona il Bitcoin?

Per capire se il bitcoin ha le caratteristiche per candidarsi ad essere la futura moneta unica del nostro pianeta, facciamo un passo indietro e vediamo come funziona.​ Bitcoin è una moneta completamente digitale gestita attraverso un software (Bitcoin Core) replicato su più computer. Ogni singolo computer forma un nodo della rete (Bitcoin Network) e svolge particolari funzioni per garantire la vita del sistema e la sua sicurezza: registra le transazioni monetarie e si assicura che nessuno possa spendere due volte la stessa somma.​ Non esiste una autorità centrale che gestisce la valuta e ne decide la politica monetaria. Il software è la reale “autorità”. Il programma contiene regole prestabilite per garantire un uso della moneta sicuro e senza frodi. La stessa applicazione stabilisce il numero di pezzi “coniabili” in 21 milioni totali, per ridurre quasi a zero l’inflazione monetaria.

I bitcoin transitano da una persona all’altra attraverso gli indirizzi bitcoin generati nel portafoglio digitale, una applicazione disponibile anche per smartphone. Gli indirizzi sono una stringa composta di lettere e numeri molto simile all’IBAN. A differenza di un bonifico fatto tra due IBAN, gli indirizzi bitcoin possono scambiarsi la moneta a qualsiasi ora del giorno, 365 giorni l’anno. A “spedire” la somma da una parte all’altra ci pensano i computer della rete conosciuti come miners. La rete della moneta elettronica bitcoin non ha confini geografici: è sufficiente un punto di accesso ad internet per essere collegati e fare pagamenti verso qualsiasi area del mondo, così come comprare questi bitcoin.

Le potenzialità ci sono

Le potenzialità quindi ci sono tutte: il bitcoin può candidarsi ad essere l’unica moneta usata in tutto il mondo. Per il futuro sarà importante educare i cittadini alla conoscenza delle monete digitali e al loro corretto uso. In molti sicuramente si ricordano l’introduzione dell’euro, preceduta e seguita da campagne di educazione in TV e sui giornali. Allo stesso modo il bitcoin avrà bisogno di essere diffuso tra le persone attraverso la conoscenza sull’argomento. Attraverso l’uso della moneta elettronica i cittadini prenderanno confidenza con essa, la spenderanno per fare acquisti di beni e servizi decretandone l’adozione universale.

TAG: , ,