Alberto Angela
Cultura

Terza stagione di “Meraviglie” con Alberto Angela: i siti UNESCO visitati nella quarta e ultima puntata

Alberto Angela conduce la terza stagione della trasmissione "Meraviglie-La Penisola dei tesori". Ecco i luoghi esplorati nella quarta puntata.
Articolo
Testo articolo principale

Terza stagione di “Meraviglie-La Penisola dei tesori” con Alberto Angela: la fortunata trasmissione sarà di nuovo in onda sabato 25 gennaio, su Rai1 (alle ore 21.30), con la quarta e ultima puntata. In Prima serata, verranno esplorati alcuni siti che sono tra i 55 luoghi italiani eletti “Patrimonio dell’UNESCO” (l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura).

Ci saranno anche delle schede dedicate a città e luoghi, che non hanno ottenuto il riconoscimento UNESCO, ma sono ugualmente territori ricchi di arte e bellezza. Sulla rete ammiraglia della Rai, andrà in onda un concentrato di cultura, arte, storia, architettura e archeologia. Tutte le “Meraviglie” visitate saranno descritte in modo chiaro e minuzioso, grazie alla competenza e alla professionalità di Alberto Angela (celebre divulgatore e conduttore Rai), oltre alla grande preparazione dei tecnici dei Centri di Produzione Rai (Roma e Napoli).

Ci sarà, inoltre, il contributo di personaggi provenienti dal mondo della cultura e dello spettacolo, i quali parleranno dei ricordi che li legano ai luoghi visitati nella trasmissione. Inoltre, verranno mostrate delle ricostruzioni monografiche su figure nobiliari e storiche, legate alle località esplorate. La regia della trasmissione è affidata a Gabriele Cipollitti.

Alberto Angela e la terza stagione di “Meraviglie”: i siti UNESCO della quarta e ultima puntata

L’ultima puntata del viaggio di Alberto Angela, tra le “Meraviglie” italiane, presenterà un percorso speciale. Si partirà da un luogo istituzionale: il Quirinale, la sede della Presidenza della Repubblica (in cui risiede il Presidente Sergio Mattarella). Si andrà alla scoperta, non tanto del maestoso palazzo, ma di ciò che rappresenta: infatti, le molte ricchezze naturali e artistiche ospitate nella “Casa degli Italiani” appartengono all’intera Nazione. Dal “Salone delle Feste”, fino all’Ufficio del Presidente della Repubblica, saranno mostrati gli sfarzosi ambienti del Quirinale.

In seguito, verrà dato uno sguardo alle incisioni della Val Camonica, il primo sito italiano tutelato dall’UNESCO. Si andrà, poi, a Genova, la città “superba”, la dominatrice dei mari, con la sua celebre “Lanterna” e Palazzo Doria. Il testimonial sarà un genovese innamorato della sua città: l’attore Luca Bizzarri.

Ci si sposterà anche al Sud, in Sicilia, tra i paesaggi lunari dell’Etna, il vulcano più attivo del mondo, che offre un’alternanza di fuoco, lapilli e neve. Si vedrà come l’attività vulcanica ha prodotto delle modifiche, nella montagna e nel territorio circostante. Dallo Spazio, l’astronauta Luca Parmitano renderà partecipi, i telespettatori, delle emozioni che ha provato sorvolando il vulcano. Lo scrittore Alessandro D’Avenia ripercorrerà i suoi ricordi adolescenziali e racconterà i miti legati all’Etna. Tra le distese laviche, ci saranno anche i movimenti coreografici della Compagnia “Zappalà Danza”.

Infine, l’ultima tappa della terza stagione di “Meraviglie” ci porterà in Toscana. Si partirà dalla suggestiva Piazza del Campo di Siena, per andare a sorvolare la Val d’Orcia: tra strade corredate da cipressi, roccaforti e acque termali, si visiterà uno dei paesaggi più fiabeschi d’Italia. Il fotografo Oliviero Toscani ne esalterà la bellezza, mentre l’attore Luca Angeletti rievocherà la figura del brigante Ghino di Tacco.

“Meraviglie” è un programma da non perdere, per chi ama le bellezze architettoniche, artistiche e paesaggistiche italiane. Lo straordinario patrimonio storico e culturale del Bel Paese (sia quello più conosciuto, sia quello nascosto) merita di essere ammirato ed esplorato perchè, come affermava l’attore Dario Fo, “La cultura non si può ottenere, se non si conosce la propria storia”.

TAG: , , , , , ,