Articolo
Testo articolo principale

Chiusura negozi domenica, “Prima Pagina Online” ha effettuato un sondaggio sulla propria pagina Facebook, della durata di una settimana, per vedere cosa ne pensano i cittadini ascolani della proposta formulata da Movimento 5 Stelle e Lega sulla reintroduzione della chiusura dei negozi la domenica e nei giorni festivi.

I due partiti di Governo hanno elaborato una proposta di legge per chiudere le attività commerciali durante le giornate festive, con la previsione di un numero massimo di giornate annue di apertura festiva, ad eccezione delle località turistiche.

Più della metà dei nostri lettori ha espresso un parere favorevole alla chiusura domenicale degli esercizi commerciali.

Infatti, la percentuale di coloro che pensano sia più giusto tenere chiuse le attività è stata pari al 61% dei votanti, mentre il 39% ha dichiarato che sarebbe meglio tenere aperti i negozi la domenica e nei giorni festivi. Più precisamente, su 271 voti totali, 165 utenti hanno affermato che sia più opportuna la chiusura festiva dei negozi, mentre i restanti 106 vorrebbero tenerli aperti. 

Un’indagine “Ipsos” evidenzia la contrarietà alla chiusura festiva dei negozi

Mentre, secondo un’indagine effettuata dall’Istituto Ipsos per il Corriere della Sera, il panorama delle opinioni è molto frammentato, ma prevalgono le voci contrarie alla chiusura, soprattutto tra i consumatori che si recano a fare acquisti la domenica.

Sommando la totalità delle risposte date dall’intero campione degli intervistati, risulta che il 56% “è poco d’accordo” o “non è per nulla d’accordo” con la proposta del Governo; il 39% è “abbastanza d’accordo” o “molto d’accordo”; mentre il 5% “non sa”.

Chiusura negozi domenica, gli elettori di M5S e Lega

Andando ad analizzare, all’interno del campione interpellato, le risposte degli elettori del Movimento 5 Stelle, emerge un parere favorevole alla proposta di legge: il 31% si dichiara “molto d’accordo”, mentre il 29% è “abbastanza d’accordo”. A pari merito, al 19%, si trovano coloro che sono “poco” o “per nulla d’accordo”.

Nell’ambito degli elettori della Lega, poco più di 1 elettore su 3 (31%) è “abbastanza d’accordo” con l’idea del Governo; il 29% si dichiara “per nulla d’accordo” e il 21% “poco d’accordo”. Infine, è “molto d’accordo” il 16% degli elettori leghisti.

La metà degli elettori di Forza Italia e PD non è “per nulla d’accordo”

Sono state simili le percentuali delle risposte degli elettori di altri partiti.

Il 79% degli elettori di Forza Italia, Fratelli d’Italia e Noi Con l’Italia si dichiara, infatti, “poco o per nulla” favorevole alla proposta di chiudere i negozi la domenica; condivide la stessa opinione l’80% degli elettori di Partito Democratico, +Europa, Insieme e Centro Progressista intervistati dall’Istituto Ipsos.

Solo il 19%, sia degli elettori di Centrodestra (Forza Italia, FDI, NCI), sia di quelli di Centro sinistra (P.Democratico,+Europa, Insieme, CP) si è invece mostrato favorevole alla proposta governativa.

Chiusura negozi domenica

I consumatori non sono a favore della proposta del Governo

La maggiore parte dei consumatori italiani che fanno acquisti la domenica, secondo l’indagine “Ipsos”, si è mostrata non favorevole all’ipotesi governativa.

Tra chi si reca spesso, la domenica, a fare acquisti nei negozi e centri commerciali, il 97% si è dichiarato “poco o per nulla favorevole” alla chiusura domenicale, a fronte di una bassa percentuale (appena il 2%) di coloro che sono a favore.

Infine, tra chi è andato qualche volta a fare spesa la domenica, il 70% è contrario alla chiusura degli esercizi commerciali, mentre il 20% ha espresso un parere favorevole.

 

 

 

 

TAG: , , , ,