Articolo
Testo articolo principale

Terza stagione di “Meraviglie-La Penisola dei tesori” con Alberto Angela: la fortunata trasmissione sarà di nuovo in onda, in Prima serata, su Rai1 (alle ore 21.30) con la terza puntata.

Nel corso di ogni puntata della trasmissione, verranno esplorati i siti che sono tra i 55 luoghi italiani eletti “Patrimonio dell’UNESCO” (l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura). In ogni puntata, saranno descritti tre siti UNESCO (uno del Nord Italia, uno del Centro e uno del Sud). Saranno presenti anche delle schede dedicate a città e luoghi che non hanno ottenuto il riconoscimento UNESCO, ma sono ugualmente territori ricchi di arte e bellezza (come, ad esempio, la città di Ascoli Piceno).

In Prima serata, su Rai1, andrà in onda un concentrato di cultura, arte, storia, architettura e archeologia. Tutte le “Meraviglie” visitate saranno illustrate in modo chiaro e minuzioso, grazie alla grande competenza e alla professionalità di Alberto Angela (celebre divulgatore e conduttore Rai), oltre alla preparazione dei tecnici dei Centri di Produzione Rai (Roma e Napoli).

Terza stagione di “Meraviglie” con Alberto Angela: i siti UNESCO visitati nella terza puntata

In apertura della terza puntata di “Meraviglie”, il conduttore Alberto Angela descriverà il Duomo di Milano, un simbolo della città meneghina (insieme alla Madonnina dorata, situata sulla guglia maggiore). Passando dall’intrico di guglie, pinnacoli e statue, fino ad arrivare al maestoso interno (con le variopinte vetrate gotiche), verrà compiuto un viaggio nella storia, che va dalla fine del 1300 ai giorni nostri. Filo conduttore del percorso storico sarà il marmo di Candoglia, il materiale con cui il Duomo è stato edificato, e che ancora oggi viene utilizzato per il suo restauro. L’attore Remo Girone, nei panni di Gian Galeazzo Visconti (primo Duca milanese), racconterà l’origine del Duomo di Milano. Il ballerino Roberto Bolle, invece, parlerà dello speciale rapporto che ha con la città di Milano.

La puntata proseguirà in Abruzzo, dove si potranno ammirare diverse meraviglie della natura. Alberto Angela attraverserà il Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, dove si innalza la vetta del Corno Grande. Qui sorge il Castello di Rocca Calascio, una solitaria fortezza medievale, che sovrasta un panorama incontaminato. Si andrà, poi, nella città romana di Alba Fucens, e, infine, nel Parco Nazionale della Majella, nel quale visse in povertà Pietro Angelerio da Morrone, il monaco benedettino che divenne Papa Celestino V (che sarà interpretato da Alberto Santucci); il Pontefice medievale abitò in alcuni suggestivi eremi, scavati nella roccia. Le caratteristiche del territorio abruzzese, allo stesso tempo aspro e affascinante, saranno illustrate dall’attore Lino Guanciale.

La terza puntata di “Meraviglie” si concluderà in Sicilia, a Catania, per raccontare la storia e la bellezza di due grandi e sfarzosi edifici: il sontuoso e solenne Monastero dei Benedettini e il lussuoso Palazzo Biscari. Due gioielli del periodo Barocco, in cui la creatività artistica trova la sua compiuta espressione. Catania è descritta, da molti, come una “città palcoscenico”: lo si può notare dalle facciate delle chiese e dei palazzi, dal fascino di ogni angolo di strada; ma anche da Piazza Duomo e da Via Dei Crociferi, dove sembra di riascoltare le melodie di Vincenzo Bellini. Il musicista siciliano sarà impersonato da Riccardo Maria Manera. Il cantante Mario Biondi racconterà il suo rapporto con la città. 

“Meraviglie” è un programma da non perdere, per chi ama le bellezze architettoniche, artistiche e paesaggistiche italiane. Lo straordinario patrimonio storico e culturale del Bel Paese (sia quello più conosciuto, sia quello nascosto) merita di essere ammirato ed esplorato perchè, come affermava l’attore Dario Fo, “La cultura non si può ottenere, se non si conosce la propria storia”.

TAG: , , , , , ,