Stai sfogliando la categoria ‘Politica’

Bellini(Pd) critica la presidenza dell’Area Vasta

ASCOLI PICENO – Continuano a piovere critiche nei confronti degli amministratori del Piceno da parte del Partito Democratico. E’ la volta di Valentina Bellini, vice presidente del consiglio comunale e componente dell’assemblea regionale Pd Marche. Nell’occhio del ciclone l’elezione del presidente della conferenza dei sindaci per l’Area Vasta.

Cultura, le critiche dei Giovani Democratici

ASCOLI PICENO – I Giovani Democratici di Ascoli Piceno sparano a zero sulla giunta Castelli. L’argomento della discordia è la cultura. Le critiche giungono attraverso una nota che porta la firma di Francesco Ameli, membro della Direzione Nazionale dei Giovani Democratici , e di Francesco Cisco Di Vita, segretario dei Giovani Democratici di Ascoli Piceno.

Olivieri, i problemi di viale Garibaldi

GROTTAMMARE – Il Consigliere comunale Filippo Olivieri chiede al sindaco Luigi Merli e al presidente del Consiglio Comunale l’aumento dei controlli degli agenti di polizia municipale e la manutenzione degli spazi in viale Garibaldi; diverse, infatti, le problematiche riscontrate nell’ambito del mancato rispetto dei divieti di sosta, del crearsi di circostanze pericolose e del rispetto

Benigni-Core, 700mila euro per Porto d’Ascoli

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In merito alle diverse osservazioni mosse da Elio Core, presidente del comitato di quartiere Porto d’Ascoli Centro sulla stampa, l’assessore Claudio Benigni risponde a quanto detto sul degrado della stazione e della piazza Setti Carraro. Sottolinea, inoltre, che per Porto d’Ascoli l’Amministrazione comunale ha investito oltre 700mila euro opere pubbliche

Sanità, il Pd critica il sindaco Castelli

ASCOLI PICENO – La giunta Castelli è sempre più nell’occhio del ciclone. A criticare l’operato del sindaco di Ascoli è il Partito Democratico. Nella nota si legge come Castelli sia più preoccupato di chi siederà sulla poltrona di presidente della Conferenza dei sindaci dell’Area Vasta, anziché interessarsi della sanità pubblica appunto.

Intesa Val-Vibrata e Vallata del Tronto

  ASCOLI PICENO – “Protocollo Val Vibrata-Vallata del Tronto, finalmente qualcosa riprende a muoversi. Grazie però all’interessamento della Provincia di Teramo e non certo a quella di Ascoli”, così dichiara in una nota stampa di oggi, Emidio Mandozzi, capogruppo Pd al consiglio provinciale di Ascoli Piceno.

Corradetti va duro sui parcheggi

ASCOLI PICENO – “La gestione dei parcheggi, e le sue relative convenzioni, è stata sempre oggetto di disinformazione e di alterazione della realtà da parte di Piero Celani prima e di Guido Castelli oggi. Mi chiedo: è da considerare bravo l’amministratore che programma lavori pubblici per 30 milioni di euro facendo schizzare l’indebitamento, vendendo patrimonio, svuotando e indebitando

Falcioni, ok a protocollo con Val Vibrata

ASCOLI PICENO – “Un traguardo molto positivo anche per il Piceno”. E’ la soddisfazione del presidente del Consiglio provinciale, Armando Falcioni, per l’annuncio del presidente della Provincia di Teramo Valter Catarra sul protocollo d’intesa Ascoli-Val Vibrata. “Ho sempre ritenuto, che le aree di confine abbiano bisogno di una politica speciale, distinta da una

Nodo parcheggi, le proposte del Pd

ASCOLI PICENO – In merito alla gestione dei parcheggi comunali e alle possibili modifiche delle convenzioni in essere, il Circolo PD Ascoli Centro Storico intende proseguire la discussione, offrendo questa riflessione in particolare ai consiglieri comunali, che affronteranno in Consiglio Comunale il 6 e 7 giugno il contenuto della “Relazione tecnica di fattibilità” allegata alla Relazione

Udc-Castelli, continuano le critiche

ASCOLI PICENO – Proseguono le critiche da parte dell’Udc nei confronti del sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli. Motivo del contendere questa volta riguarda l’imminente elezione del nuovo presidente della conferenza dei sindaci per la Sanità.

Cori sul Prg, la maggioranza non c’è più

CASTEL DI LAMA – Il consigliere d’opposizione Mauro Cori denuncia quanto accaduto durante il Consiglio Comunale di giovedì scorso quando “si è approvato un documento con solo 8 votanti, che non rappresentano la maggioranza dei consiglieri in quanto il consiglio è composto da 17 membri”. All’ordine del giorno la variante al Piano Regolatore Generale, un documento fondamentale

Udc, occorre sobrietà politica

  ASCOLI PICENO – In un aria di crisi economica e criticità per il piceno ed il Pese, si è svolta l’annuale celebrazione della Festa delle Repubblica. In un contesto di tensioni non sono mancate le polemiche del caso, provenienti dal mondo della politica picena. E’ il caso di Francesco Petrelli vicesegretario comunale con riferimento al Sindaco Castelli e il presidente Piero Celani.