Stai sfogliando la categoria ‘Le Marche’

153mila euro per chi assume

MACERATA – C’e’ tempo fino al 30 novembre, per poter accedere ai 153 mila euro stanziati dalla provincia di Macerata, per quelle aziende che si rendono disponibili a fare assunzioni di personale appartenente a categorie svantaggiate. L’Amministrazione provinciale ha aperto un nuovo bando per assegnare contributi, massimo 15mila euro per singola azienda, finalizzato ad agevolare le

Jesi, conferenza di Paolo Grossi

JESI – Al  teatro Pergolesi in piazza della Repubblica, martedì alle 10.30 si terrà la conferenza di Paolo Grossi, giudice costituzionale, dal titolo “Caratteri del costituzionalismo novecentesto”. L’evento è organizzato dalla Fondazione Angelo Colocci, dall’Università di Macerata e dal Comune di Jesi.

In atto una “piccola crisi sismica”

MACERATA – “Una piccola crisi sismica”. E’ stata definita così dal direttore dell’Osservatorio sismico Andrea Bina di Perugia, padre Martino Siciliani, la scia sismica che la notte scorsa ha interessato il confine fra Marche e Umbria, con due scosse di magnitudo 2 e 2.3 registrate rispettivamente alle ore 00:36 e 00:44 e una terza, di magnitudo 2.9, alle 3:53, tutte con epicentro

Islam contro spot blasfemo Fornarina

CIVITANOVA MARCHE – Ritirato immediatamente lo spot della Fornarina censurato a causa di una protesta islamica trasmessa dalla tv araba El Arabiya: “Sono immagini offensive e provocheranno reazioni di rabbia e di condanna sul terreno “, ha commentato ai microfoni della tv islamica, l’attivista islamico Abdul al Ghani Ballut. Per la Fornarina, solidali i commenti della rete che, al

Le Province non sono feticci inutili

MACERATA – L’Italia è in controtendenza rispetto all’Europa, per quanto riguarda le autonomie locali; infatti, mentre in altri Paesi dell’Unione, il loro ruolo viene ampliato e valorizzato, dentro i nostri confini nazionali lo si comprime. Questa la constatazione che e’ emersa nell’assemblea dell’Unione delle Province marchigiane che si è svolta ad Abbadia di Fiastra.  

Vendita diretta contro il caro spesa

FERMO – Con la crisi la spesa alimentare pro capite dei cittadini è tornata sui livelli di trent’anni fa. Questo è quanto emerso dall’ incontro dibattito organizzato da Coldiretti Ascoli-Fermo, ad apertura della prima giornata del Festival Tipicità, a Girola di Fermo. Tra aumento dei prezzi al dettaglio e il diminuito potere d’acquisto, si consuma e si spende di meno, quanto negli

Iva non versata, beni sequestrati

CASTELFIDARDO – La Guardia di finanza di Ancona ha sequestrato beni per oltre 480 mila euro per mancato versamento dell’Iva al rappresentante legale di una societa’ di capitali che opera nel settore del trattamento e rivestimento dei metalli a Castelfidardo. I finanzieri hanno verificato che negli anni 2008, 2009 e 2010 la societa’ ha operato illegalmente appropriandosi, con sistematicita’,

Si inaugura il festival “Tipicità”

FERMO – Un maximercato di Campagna Amica, con il meglio delle eccellenze enogastronomiche degli agricoltori marchigiani e un incontro-degustazione sul vino cotto. Sono due delle iniziative promosse dalla Coldiretti Ascoli Fermo, in collaborazione con la Camera di Commercio, in occasione dei Tipicità, il festival che si inaugurerà domani, sabato 21 aprile in località Girola di Fermo.  

Scontri Roma, cinque arresti

ROMA – Cinque arresti tra Marche e Abruzzo per i fatti di Roma del 15 ottobre scorso. Tutti appartenenti all’area antagonista dell’estrema sinistra, alcuni sono ultras. Nella regione Digos e Ros hanno eseguito arresti ai domiciliari per quattro persone nella provincia di Teramo e una ad Ancona. Gli arrestati hanno tra i 30 e i 37 anni. Sono stati tutti riconosciuti durante le fasi dell’attacco

La Regione accelera sui fondi

  ANCONA – L’assessore all’Agricoltura, Paolo Petrini, lunedì prossimo porterà in Giunta la delibera da inviare al Ministero per la delimitazione dell’area e il riconoscimento dell’evento eccezionale. Sarà chiesto, almeno per i danni strutturali, il riconoscimento dell’intero territorio marchigiano. Un passo fondamentale per poter applicare la misura del Piano di sviluppo

Muse alla banca come garanzia

ANCONA – L’ipotesi, lanciata dal sindaco di Ancona Fiorello Gramillano, ha subito dato il via a polemiche infuocate: conferire in proprietà alla futura Fondazione dei teatri Muse e Stabile, l’edificio del teatro delle Muse. Il Comune – spiega il Corriere Adriatico – recederebbe dalla fideiussione a garanzia dei finanziamenti concessi allo Stabile da Banca Marche (in debito

Le scarpe per il 150° dell’Unità

ANCONA – Un paio di scarpe dedicate ai 150 anni dell’Unità d’Italia, frutto del lavoro artigiano Made in Marche. E’ il dono della Regione Marche al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per la visita nella regione del 25 aprile. Ispirate al tricolore, con la scritta ”100% Made in Italy”, impressa nel cuoio della suola e il logo del 150* dell’Unità all’interno.